FROSTMOON ECLIPSE – Worse Weather To Come

Pubblicato il 07/01/2020 da
voto
7.5
  • Band: FROSTMOON ECLIPSE
  • Durata: 00:44:18
  • Disponibile dal: 25/10/2019
  • Etichetta: Immortal Frost Productions
  • Distributore:

Streaming:

Un minuto. Un lasso di tempo breve, senza dubbio, ma tanto basta per capire che questo settimo album su lunga distanza dei Frostmoon Eclipse è un gran bel lavoro. Non dobbiamo sorprenderci del fatto che questa storica black metal band italiana sia capace di produrre ottima musica, ma si rimane sempre piacevolmente colpiti dal fatto che dopo così tanti anni un gruppo sia ancora così genuinamente ispirato. Su “Worse Weather To Come” non ci sono novità sostanziali rispetto al passato dal punto di vista stilistico, anche perché la formazione da poco più di un decennio è rimasta immutata e si è sempre fondata sull’asse Alcara-Potenti. La titletrack “I See The Void” riesce subito a far viaggiare astralmente l’ascoltatore in un’esperienza mistica avvolgente come sapevano regalare gli Emperor. Le parti acustiche armonicamente incastrate nel tessuto black metal offrono davvero momenti suggestivi. Ci sono anche momenti lenti e cadenzati, come su “A Room, A Grave”, in cui l’atmosfera si fa più tetra ed intimista sino ad arrivare alla sofferenza di “All Is Undone”. Poi ci sono canzoni come “Sunken”, che per mood e struttura i Frostmoon Eclipse hanno già proposto in passato con delle variazioni; in brani come questo è lecito pensare a come avrebbero potuto suonare se solo avessero davvero voluto diventare sperimentali: si sarebbero avvicinati agli ultimi Emperor, azzardando si può dire che avrebbero potuto essere i Voivod di “Angel Rat” in versione black metal? Chissà, davvero, quale miracolo sonoro sarebbe potuto uscire, ma teniamoci stretti i Frostmoon Eclipse fedeli alla linea ed ascoltiamo l’ennesimo loro grande album in grado di mantenere tutti gli elementi sonori che hanno fatto grande questo gruppo, uno dei migliori in ambito black metal italiano. Release da non perdere.

TRACKLIST

  1. I See The Void
  2. A Room, A Grave
  3. All Is Undone
  4. Sunken
  5. Brother Denial
  6. Sleep
  7. Song To Darkness
  8. Resignation
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.