FUNERAL HARVEST – Funeral Harvest

Pubblicato il 30/10/2020 da
voto
7.0
  • Band: FUNERAL HARVEST
  • Durata: 00:19:53
  • Disponibile dal: 30/10/2020
  • Etichetta:
  • Signal Rex

Spotify:

Apple Music:

Secondo EP per la black metal band, la cui formazione è per tre quarti norvegese e per il quarto restante siciliana. Non si tratta di ragazzini, anche se il curriculum di questi musicisti è sorprendentemente corto (il particolare più interessante è la militanza dell’italiano Lord Nathas nei Ritual Death, altro ensemble internazionale che vede coinvolto Luctus dei Behexen).
Questo lavoro si pone in diretta soluzione di continuità rispetto a “Bunker Ritual Rehersal” del 2017, del quale mantiene un buon grado di ruvidità vecchia scuola. Niente suggestioni atmosferiche né influenze ‘post’, i Funeral Harvest suonano come se fosse ancora il 1996 e niente di tutto quello che è venuto dopo sia mai esistito: una furia scandinava che tiene comunque in grande riguardo le linee melodiche e fa sicuramente un buon lavoro su questo fronte. Niente sorprese nemmeno sul fronte delle tematiche, che spaziano dal rapporto tra vita e morte al satanismo. Musicalmente, se “Sacred Dagger” attacca frontalmente, “O.S.N.D.S.P.T.” è più complessa ed epica (vicina per certi versi ad “Ostende Nobis, Domine Sathanas, Potentiam Tuam”, il brano che la band aveva reso disponibile digitalmente lo scorso anno). Venti minuti scarsi estremamente godibili, antipasto dell’album di debutto che dovrebbe seguire a stretto giro.
Tirando le somme, c’era la necessità di un dischetto del genere? Sicuramente no, nel senso che tutto quello che c’è qui dentro è stato già pensato, detto e suonato; nonostante questo i Funeral Harvest riescono – piccole alchimie inspiegabili – a non risultare triti e ritriti, merito di un bilanciamento ben riuscito di melodia e bestalità e della prova abrasiva dietro il microfono di Lord Nathas, quindi se avete nostalgia dei Gorgoroth che furono date una chance a questo lavoro.

TRACKLIST

  1. Nihil Sub Sole Novum
  2. Sacred Dagger
  3. O.S.N.D.S.P.T.
  4. Omega
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.