GAEREA – Gaerea

Pubblicato il 18/11/2016 da
voto
7.0
  • Band: GAEREA
  • Durata: 00:28:00
  • Disponibile dal: 11/11/2016
  • Etichetta: Everlasting Spew Records
  • Distributore:

Gaerea è il nome di un misterioso progetto black metal messo recentemente sotto contratto dalla Everlasting Spew Records, etichetta già menzionata sulle nostre pagine in occasione dell’ottima ristampa di “Primordial Dominion” degli Skeleton of God. I Nostri, quattro figuri incappucciati e senza nome, che in questa loro scelta si allineano in toto al ‘trend’ del momento (basti pensare a Mgla, Misþyrming e Svartidaudi), esordiscono sul mercato con un EP di cinque brani dalla durata piuttosto corposa, cimentandosi in un suono posto idealmente al crocevia tra modernità e tradizione, rabbia primordiale e contemplazione del vuoto, in cui a prevalere è un senso di mestizia ineluttabile, perfetto per scandire i momenti più bui della stagione invernale ormai alle porte. Difficile parlare di vera e propria personalità, durante questi ventotto minuti di musica, tuttavia è bene sottolineare come i Gaerea siano bravi a mescolare le carte in tavola e rendere un po’ meno scontata una proposta di per sé inflazionatissima, trovando un compromesso che sembra avere le giuste capacità per soddisfare sia i fan di Satyricon e compagnia scandinava che quelli delle ultime evoluzioni del genere. L’aggressività non manca, ci sono i blast beat, le rasoiate in tremolo picking e tutto quanto il corollario della ‘vecchia guardia’, ma basta poco per accorgersi di come, sotto la superficie, si agitino melodie e ritmiche dal sapore ambiguo, il cui apporto si manifesta non appena i ritmi calano e l’animo atmosferico della band – sovente tinto di obliquità – emerge libero e senza freni dallo sfondo plumbeo (basti pensare al finale di “Sanctificato” o alla notevolissima “Through Time”). Trattandosi di un semplice EP, preferiamo non esporci troppo con il voto, ma va da sé che d’ora in avanti seguiremo da molto vicino la carriera di questi black metaller. Scoperta interessante.

TRACKLIST

  1. Sanctificato
  2. Final Call
  3. Pray to Your False God
  4. Through Time
  5. Void of Numbness
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.