GOTTHARD – Human Zoo

Pubblicato il 28/03/2003 da
voto
7.0
  • Band: GOTTHARD
  • Durata: 49:41:00
  • Disponibile dal: 28/03/2003
  • Etichetta: Sony
  • Distributore:

E siamo a quota otto anche per i Gotthard, la hard rock band più famosa della Svizzera! “Human Zoo” è il nuovissimo lavoro del quintetto che, come ormai da tradizione, prosegue la direzione stilistica intrapresa già da alcuni anni in cui la melodia regna incontrastata. L’album in questione pullula di ballate, di brani lenti e pesantemente catchy, orecchiabili, ma fortunatamente la classe dei Gotthard riesce ad esprimersi al meglio anche in questi momenti più “commerciali” grazie ad un songwriting convincente (proprio come è accaduto per “X”, l’ultima fatica dei Def Leppard) ed in grado di partorire grandi perle di hard rock influenzato dalla vecchia scena americana. Non preoccupatevi, non mancano nemmeno episodi più energici come “What I Like” (pezzo che sarà usato come primo singolo promozionale) e “One In A Million”. Marc Tanner, produttore della band (già conosciuto per il suo operato con i The Calling), è autore di un lavoro con i fiocchi dietro il “bancone”: gli intelligenti arrangiamenti e l’armonia dei dodici brani qui presenti vengono fatti risaltare al meglio grazie ad un sound che mette proprio la componente melodica in primo piano. Come sempre impeccabile è la prova di Steve Lee dietro ai microfoni, la sua calda voce riesce a suscitare forti emozioni nell’ascoltatore così come le magiche note di Leo Leoni e della sua inconfondibile chitarra. “Human Zoo”, in definitiva, non può e non vuole rappresentare nessuna forma di evoluzione per i Gotthard; chi già conosce la band svizzera a priori dovrebbe sapere cosa aspettarsi da questo platter… ma come rimanere indifferenti, come non lasciarsi coinvolgere dal fascino, dal feeling che questi cinque “ragazzotti” sanno infondere alle loro composizioni, disco dopo disco, in una tradizione che ormai si ripete da tanti anni? Certo, non sarebbe dispiaciuto ascoltare qualche barlume di quella rabbia presente sul mitico esordio “Gotthard” o su “Dial Hard”, però, come si suol dire… non si può volere tutto dalla vita.

TRACKLIST

  1. Human Zoo
  2. What I Like
  3. Have A Little Faith
  4. Top Of The World
  5. Janie's Not Alone
  6. Still I Belong To You
  7. One In A Million
  8. No Tomorrow
  9. First Time In A Long time
  10. Where I Belong
  11. Long Way Down
  12. What Can I Do
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.