GRAVE – Back From The Grave

Pubblicato il 22/10/2002 da
voto
6.5
  • Band: GRAVE
  • Durata: 00:40:00
  • Disponibile dal: //2002
  • Etichetta: Century Media Records
  • Distributore: Self

Dopo il discreto ritorno degli Unleashed è tempo di come back anche per i Grave, altra seminale death metal band svedese autrice, nei primi anni Novanta, di album grandiosi come “Into The Grave” e soprattutto “You’ll Never See…”. Con questo “Back From The Grave” la band torna alla carica a distanza di ben sei anni dalla sua ultima fatica in studio, il confuso “Hating Life”, album che vedeva i nostri scimmiottare da una parte il death’n’roll alla Entombed e dall’altra i Pantera. Fortunatamente (per molti), di quelle sonorità qui non c’è traccia: il nuovo album si presenta infatti come un ibrido che ingloba le sonorità total death dei primi due dischi a quelle poco più melodiche e groovy di “Soulless”, terzo album della loro carriera. Onestamente avremmo preferito un totale “back to the roots” invece di questo ibrido ma, tutto sommato, il disco si lascia ascoltare volentieri e presenta anche tre-quattro brani di ottima qualità. L’unico vero problema di questo nuovo lavoro è la totale assenza di uptempo: i Grave non sono mai stati delle schegge, neanche ai tempi d’oro, ma un songwriting ritmicamente più vario avrebbe molto giovato all’album, il quale a volte, essendo troppo legato a ritmiche cadenzate, stenta un po’ a coinvolgere. Ola Lindgren e compagni dimostrano però di avere esperienza da vendere nel corso di queste dieci nuove canzoni e, alla fin fine, la loro proposta si rivela il più delle volte convincente e scorrevole. Sperando che in futuro i nostri decidano di premere definitivamente il piede sull’acceleratore, non ci resta che promuovere “Back From The Grave”, album che ci consegna una band rigenerata e con ancora qualcosa da dire. Dead is better!

TRACKLIST

  1. Intro
  2. Rise
  3. Behold The Flames
  4. Dead Is Better
  5. Receiver
  6. No Regrets
  7. Resurrection
  8. Below
  9. Bloodfed
  10. Thorn To Pieces
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.