GRAVEYARD – The Altar Of Sculpted Skulls

Pubblicato il 26/02/2012 da
voto
7.0
  • Band: GRAVEYARD
  • Durata: 00:23:58
  • Disponibile dal: 06/02/2012
  • Etichetta: Pulverised Records
  • Distributore:

Il morbo old school death metal si estende ormai in ogni dove, segno che queste sonorità sono state definitivamente riscoperte da schiere di nuove leve di musicisti e fan, che giustamente se ne fregano di essere tacciati di anacronismo o di ottusità da parte degli snob di turno. L’importante è comporre musica di qualità, con criterio e competenza, e i qui presenti Graveyard di certo non falliscono in tale obiettivo. Il gruppo spagnolo, in verità, non è esattamente l’ultimo arrivato, essendosi, tra le altre cose, reso protagonista del felice exploit di “One With The Dead” nel 2009; ciò nonostante, questo “The Altar Of Sculpted Skulls” si configura comunque come una piccola sorpresa, dato che, a partire dalla title track (uno dei migliori pezzi sentiti in questo campo ultimamente) ci offre un lotto di brani estremamente convincente, che compensano all’ovvio mancanza di originalità con un tasso di ispirazione notevolissimo. Dicevamo della title track… “The Altar Of Sculpted Skulls” mescola esaltanti uptempo alla primi Entombed/Unleashed con un pizzico di melodia epica in stile Bolt Thrower, per un prodotto finale da capogiro per coloro fissati col biennio 1991-92. Valide, come accennato, anche le altre tracce (due delle quali peraltro riprese da precedenti demo e split), ma è essenzialmente la fantastica opener che dà il titolo al lavoro a suscitare i maggiori brividi. Inserendosi in scioltezza in quel filone di revival tanto ostentato quanto competente che sta oggigiorno facendo la fortuna dei roster di label come la Dark Descent o la Cyclone Empire, i Graveyard mettono a segno un colpo che i seguaci di queste sonorità saranno ben lieti di subire. L’EP è da qualche mese disponibile in vinile su Doomentia ed è in fase di ristampa su CD per Pulverised.

TRACKLIST

  1. The Altar Of Sculpted Skulls
  2. An Epitaph Written In Blood
  3. Deathcrowned
  4. Cult Of The Shadows
  5. Ritual
  6. Howl Of The Black Death
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.