GREEN DOLLAR COLOUR – Green Dollar Colour

Pubblicato il 10/04/2006 da
voto
7.0
  • Band: GREEN DOLLAR COLOUR
  • Durata: 00:39:16
  • Disponibile dal: 31/03/2006
  • Etichetta: Bad Reputation
  • Distributore: Frontiers

È un periodo che, in campo hard rock, stanno uscendo dei lavori di tutto rispetto! Non fanno eccezione i franco/australiani Green Dollar Colour, autori di un omonimo debut album che, senza troppe pretese, continua a stazionare piacevolmente nel lettore del sottoscritto. Nati dall’unione di Anthony De Lemos, chitarrista e bassista francese emigrato in Australia, e Lex Koritni (voce), i Green Dollar Colour completano la line-up con il batterista Gordon Rytmeister. Dopo un demo registrato nel 2004 il trio si accasa presso la Bad Reputation e dà alle stampe il suo primo full-length, proponendo un robusto album di hard rock sudista. Le undici tracce del CD affondano le loro radici nella musica viscerale di band come AC/DC, Lynyrd Skynyrd, The Black Crowes e Aerosmith, con quella spiccata sensibilità blues che aggiunge calore ed espressività al tutto. I tre musicisti, pur senza mai staccarsi troppo dal ‘manuale del perfetto hard rocker’, si dimostrano validi compositori e strumentisti, con il riffing grasso e ricco di De Lemos a incastrarsi con il timbro espressivo di Koritni. Il songwriting, d’altra parte, è di buona fattura, anche se non certo innovativo, e non mancano i brani capaci di cogliere nel segno, come “Heart Donation”, “I Wanna Know” o “Top Of The World”. Parte del merito, comunque, va anche all’ineccepibile produzione, ad opera di due veri maestri della consolle: parliamo del produttore Mike Fraser (AC/DC, Van Halen, Aerosmith) e di George Marino (Metallica, Guns N’ Roses, Velvet Revolver e AC/DC) che ha curato la masterizzazione. Insomma, vale davvero la pena di dare un ascolto a “Green Dollar Colour”, soprattutto se avete già consumato tutti i grandi classici e cercate qualcosa che possa suonare al passo coi tempi, pur portando avanti una tradizione d’alta scuola.

TRACKLIST

  1. Dirty Letter
  2. Emotional Audit
  3. Let It Go
  4. Foot To The Floor
  5. Heart Donation
  6. I Wanna Know
  7. No Regrets
  8. Expectations
  9. Top Of The World
  10. Mess With Love
  11. You Fed Me Lies
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.