GRIMACE GALL – Haborrence

Pubblicato il 15/10/2019 da
voto
6.5
  • Band: GRIMACE GALL
  • Durata: 00:23:07
  • Disponibile dal: 25/07/2019
  • Etichetta:
  • Distributore:

È un tuffo nel metal estremo di tardi anni ’90/primi 2000 questo primo EP dei romani Grimace Gall. Un approccio viscerale e diretto che rimanda al sound grosso, quadrato e sporco che spadroneggiava nell’underground quando la fiamma del death metal stava riprendendo vigore, l’egemonia del black metal andava relativamente affievolendosi e si preparava il terreno per l’esposizione goduta dal genere fino ad oggi. Si sente che i musicisti coinvolti hanno ascolti e attitudine d’altri tempi, perché viene qui a mancare quel taglio obliquo, enigmatico, che tanto attrae le giovani generazioni. In “Haborrence” non abbiamo stratificazioni di suono e dissonanze che necessitino di ascolti ripetuti per emergere, il riffing piuttosto attrae nella sua orbita groove e compressioni corpose, per un taglio chitarristico oggi poco frequentato. Il death metal americano più truce e ritmato arma buona parte dell’arsenale dei quattro, che si fanno prendere la mano dalle voglie di barbarie e caricano ogni aspetto della loro proposta di mostruosità, lasciando ben poco margine per melodie lampanti. L’urgenza espressiva non compromette un’apprezzabile cura nelle strutture e una moderata ricerca d’atmosfera, frangente nel quale i Grimace Gall azzeccano probabilmente i momenti migliori. Infatti, i rallentamenti dal sapore black metal ancestrale, con qualche vaga reminiscenza doom, fanno filtrare sapori mefistofelici più contenuti quando si va all’assalto a testa bassa. Istintività e brutalità hanno per ora la meglio e rendono abbastanza omogenea l’esperienza uditiva, anche se alcuni gorgoglianti stacchi di basso, tenebrosi riff allungati, rallentamenti asfissianti fanno intuire il potenziale per scrivere brani più articolati e variopinti. La buona qualità di registrazione e il genuino impeto della formazione compensano lo stile ancora derivativo, mentre il percorrere un sentiero old-school meno comune di quello di tanti coetanei è un’apprezzabile nota di merito. I Grimace Gall ingrossano quindi le fila degli extreme metaller tricolori con convinzione, li attendiamo al primo album per capire meglio il loro valore.

TRACKLIST

  1. Rigor Mortis
  2. Cold Solitude
  3. Enferous Proditor
  4. Dumb Winter
  5. Haborrence
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.