HAMMERFALL – One Crimson Night

Pubblicato il 22/10/2003 da
voto
6.5
  • Band: HAMMERFALL
  • Durata: 01:50:11
  • Disponibile dal: 22/10/2003
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Audioglobe

Proprio nel momento in cui, causa di un incidente al braccio ai danni di Oscar Dronjak, gli Hammerfall sono costretti ad una pausa forzata, ecco arrivare nei negozi “One Crimson Night”, massiccio doppio cd live registrato da uno show tenutosi ad inizio anno a Goteborg. L’album in questione contiene tutti i cavalli di battaglia della band svedese, a partire dalla vecchia “The Dragon Lies Bleeding” (inserita, non si sa perché, come bonus track) per arrivare alle tanto recenti quanto efficaci “Riders Of The Storm” o ”Hearts On Fire”, tutte suonate con la solita precisione a cui gli Hammerfall ci hanno abituato in questi ultimi anni. L’unico a non sembrare in piena forma è il singer Joacim Cans, più volte costretto a modificare ed abbassare le parti vocali più alte e laboriose per potersi salvare da una situazione probabilmente spiacevole. Convincente invece la prova di Stefna Elmgren alle chitarre, pur non lanciandosi mai in virtuosismi al limite dell’impossibile, i suoi assoli risultano sempre precisi e di buon gusto, contrariamente al perpetuamente statico Oscar Dronjak. “One Crimson Night” non riesce però ad esaltare, non convince al 100% a causa di una certa “freddezza” a livello generale, tutto è suonato bene, con una buona registrazione, ma senza avere quel tocco magico in grado di renderlo un imperdibile disco dal vivo. Il power metal dirompente della band, per chi ha avuto modo di vederla dal vivo, si sprigiona con molta più forza ai concerti, qui sorge il sospetto che i ritocchi in studio abbiano ridimensionato la componente “live” a favore di un’eccessiva pulizia e perfezione del suono. Nonostante gli Hammerfall abbiano già fuori diverso materiale live, non sembra esserci nessuna intenzione a smettere di sfruttare il momento di successo e spremere per bene le tasche dei fans, ma in tempi come questi, dove le mode repentinamente vanno e vengono, si può davvero dar loro torto?

TRACKLIST

  1. Lore Of The Arcane
  2. Riders Of The Storm
  3. Heeding The Call
  4. Stone Cold
  5. Hero's Return
  6. Legacy of Kings
  7. Bass Solo: Magnus Rosén
  8. At the End of the Rainbow
  9. The Way of the Warrior
  10. The Unforgiving Blade
  11. Glory to the Brave
  12. Guitar Solo: Stefan Elmgren
  13. Let the Hammer Fall
  14. Renegade
  15. Steel Meets Steel
  16. Crimson Thunder
  17. Templars of Steel
  18. Hearts On Fire
  19. HammerFall
  20. The Dragon Lies Bleeding (bonus track)
  21. Stronger Than All (bonus track)
  22. A Legend Reborn (bonus track)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.