HARMS WAY – Oxytocin

Pubblicato il 19/03/2007 da
voto
6.5
  • Band: HARMS WAY
  • Durata: 00:45:45
  • Disponibile dal: /01/2007
  • Etichetta: Black Lodge
  • Distributore: Audioglobe

Il monicker Harms Way corrisponde al nome di una band svedese giunta con questo “Oxytocin” al suo debutto ufficiale che, al contrario di quanto si potrebbe pensare, non richiama sonorità nordiche, bensì le assolate e aride distese dei deserti americani, o, se meglio vogliamo intenderci, quel ‘sole rosso’ già ampiamente celebrato nel disco più ricordato dei Kyuss, una delle band (assieme ai ‘soliti’ Monster Magnet e Spiritual Beggars) a cui gli Harms Way sembrano maggiormente richiamarsi. “Oxytocin” è il volto nuovo dello stoner: dall’iniziale “As Time Goes By” alla finale “Hocus Pocus” è un susseguirsi di chitarre pesanti, ritmi sulfurei (ma non per questo, si badi bene, lenti e soffocanti) ed atmosfere assolate, il tutto combinato – e qui risiede la novità – con ritmi spesso e volentieri veloci rispetto agli standard del genere, con il germe del punk che spesso sembra infiltrarsi nella musica di questi quattro svedesi (soprattutto in canzoni come “Million Ways” e “Prime Time”). Il resto è negli standard, ma c’è da dire che questi tre quarti d’ora si ascoltano più che volentieri, anche da parte di chi (come il sottoscritto) non è certo avvezzo a certe sonorità, e tanto di più dunque per chi le mastica regolarmente ed abbondantemente. Vivamente consigliato a chi fa dello stoner la propria ragion d’essere… teneteli d’occhio!

TRACKLIST

  1. As Time Goes By
  2. High Becomes Low
  3. Million Ways
  4. Move Your Face
  5. Tsunami
  6. 9 Out Of 10
  7. Prime Time
  8. Hocus Pocus
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.