HATE SQUAD – Katharsis

Pubblicato il 07/12/2011 da
voto
6.5
  • Band: HATE SQUAD
  • Durata: 00:49:04
  • Disponibile dal: 28/10/2011
  • Etichetta: Massacre Records
  • Distributore: Audioglobe

Gli Hate Squad sono a tutti gli effetti un nome storico: tedeschi di Hannover ed in giro da quasi vent’anni, si sono formati addirittura un anno prima degli Hatebreed, andando così un po’ ad identificarsi, in qualche modo, con una loro versione europea, sebbene i due gruppi siano assolutamente imparagonabili se si considera poi come la storia del metal abbinato all’hardcore li abbia valorizzati fino ai giorni nostri. In piena ibridazione tra thrash metal, hardcore e death metal, il combo germanico non è mai defunto e ha dato forte ispirazione alla moltitudine di band connazionali – fra cui Heaven Shall Burn, Maroon, primi Caliban – che ha monopolizzato in Europa il trend metal-core. Questo “Katharsis” è il sesto disco in studio per gli Hate Squad, lavoro che non ne cambia di molto le consuetudini ma che, essendo edito dalla Massacre Records, permetterà alla band una rinnovata visibilità e una distribuzione più capillare. Bisogna ammettere che, di fronte alle super-produzioni e alla super-violenza in auge alle formazioni più giovani nell’ambito del genere trattato, il platter in questione fa un po’ fatica a fare presa ai primissimi ascolti, in quanto tutto-ma-proprio-tutto sa di già sentito. Con il trascorrere delle fruizioni, però, l’esperienza degli Hate Squad viene inevitabilmente a dar manforte ad un songwriting sicuro e massiccio, permettendo un apprezzamento – e conseguente scapocciamento di cabeza – piuttosto repentino. Fra gli episodi più riusciti segnaliamo la quadrata “Hatebomb”, l’anthemica “Old Times…Good Times” e la più melodica “R3volut1on15t”, il cui titolo è una evidente presa per i fondelli alla next generation. Di buono ed onesto album trattasi dunque “Katharsis”, che però non pensiamo possa far fare agli Hate Squad il salto di popolarità forse cercato; salto di popolarità che avrebbero certo meritato di fare ai loro esordi.

TRACKLIST

  1. Deep Scars
  2. Katharsis
  3. Your Rotten Life
  4. The One
  5. Hatebomb
  6. A.P.A.B.
  7. Misanthropic Soul
  8. Vicious Assault
  9. Old Times…Good Times
  10. Kill
  11. R3volut1on15t
  12. Face The Demon
  13. Live And Learn
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.