HATESPHERE – Something Old, Something New, Something Borrowed and Something Black

Pubblicato il 04/12/2003 da
voto
7.0
  • Band: HATESPHERE
  • Durata: 00:27:59
  • Disponibile dal: 08/12/2003
  • Etichetta: Scarlet Records
  • Distributore: Audioglobe

Ritornano gli Hatesphere con un mini cd volto a presentare il loro nuovo drummer, ma soprattutto a placare la fame dei loro fan in attesa del nuovo full length album, previsto per il prossimo anno. Il quintetto danese ci offre un nuovissimo brano intitolato “Release The Pain”, violento ma non privo di sprazzi melodici, sulla scia di quanto contenuto sull’ultimo “Bloodred Hatred”, due cover song, ovvero “Bark At The Moon” di Ozzy resa in versione total thrash, e “Caught In A Mosh” degli Anthrax, uno dei capisaldi della storia dello speed-thrash. Accanto a questre tre chicche troviamo inoltre ben quattro brani live, equamente estratti dai due album pubblicati, registrati alcuni mesi fa in Danimarca nel corso del tour europeo che ha visto i nostri aprire per due ottime band come The Haunted e Mastodon. Buona la resa sonora di ogni pezzo e davvero convincente la prova dei musicisti, anche se la parte del leone sembra farla il frontman Jacob Bredhal, ragazzo che da più parti è stato indicato come un vero animale da palco. Un prodotto più che buono, quindi, che si suppone riuscirà nell’impresa di tenere alto l’interesse del pubblico nei confronti degli Hatesphere, sempre più outsider di lusso in quella bolgia che è l’attuale scena thrash-death europea.

TRACKLIST

  1. Release The Pain
  2. Bark At The Moon
  3. Caught In A Mosh
  4. Low Life Vendetta
  5. Bloodsoil
  6. Plague
  7. Hate
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.