HAUNT – Burst Into Flames

Pubblicato il 08/08/2018 da
voto
7.0
  • Band: HAUNT
  • Durata: 00:37:32
  • Disponibile dal: 10/08/2018
  • Etichetta: Shadow Kingdom Records
  • Distributore: Audioglobe

Dietro al nome Haunt, si cela la mano sapiente di Bill ‘The Electric’ Church, cantante e chitarrista che della doom band Beastmaker, che decide di cimentarsi in un progetto solista figlio dell’heavy metal tradizionale degli anni Ottanta.
Church, dopo aver pubblicato lo scorso anno un EP, “Luminous Eyes”, in cui si occupava praticamente di tutti gli strumenti, torna oggi alla carica con un primo full-length. Ad accompagnarlo troviamo il chitarrista John William Tucker, suo compagno nei Beastmaker, e la sezione ritmica composta da Matthew Wilhoit e Daniel Wilson.
“Burst Into Flames”, come dicevamo, è semplice da inquadrare: non ci sono stranezze o sperimentazioni nelle dieci tracce contenute nell’album, solo del buon vecchio heavy metal, figlio della N.W.O.B.H.M. con qualche venatura a stelle e strisce nei passaggi più energici. L’ascoltatore troverà, dunque, le trame gemelle degli Iron Maiden che incontrano le atmosfere e i fraseggi degli Angel Witch, per una manciata di canzoni che hanno un innegabile gusto melodico. Naturalmente si tratta di una pubblicazione dal sapore nostalgico, ma è innegabile come gli Haunt facciano parte di quella schiera (sempre più esile) di coloro che riescono a rendere omaggio al passato senza passare semplicemente per una copia carbone sbiadita degli anni d’oro che furono. Apprezzabile, in questo senso, la performance strumentale di tutti i musicisti coinvolti, con una particolare nota di merito per la coppia di chitarre, che risulta efficace da un punto di vista sia ritmico che solista. Leggermente meno a fuoco, invece, la prova vocale di Church, che non risulta abbastanza incisiva.
A coloro che apprezzano le sonorità ‘old school’, dunque, consigliamo l’ascolto di qualche brano tra più riusciti degli Haunt, come ad esempio la titletrack o l’ottima “Wanderlust”: troveranno certamente pane per i loro denti.

TRACKLIST

  1. Burst into Flame
  2. Crystal Ball
  3. Reflectors
  4. My Mirage
  5. Wanderlust
  6. Frozen in Time
  7. Heroes
  8. Can't Get Back
  9. Looking Glass
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.