HECATE ENTHRONED – Embrace of the Godless Aeon

Pubblicato il 28/01/2019 da
voto
5.0
  • Band: HECATE ENTHRONED
  • Durata: 00:47:50
  • Disponibile dal: 25/01/2019
  • Etichetta: M-Theory
  • Distributore:

Spotify:

Apple Music:

Archiviati gli ‘exploit’ di metà anni Novanta, la carriera degli Hecate Enthroned si è sempre contraddistinta per un avanzamento a singhiozzo, tra l’incapacità di guardare oltre i propri modelli di riferimento e il sostanziale disinteresse da parte del pubblico e della critica. Il nuovo “Embrace of the Godless Aeon” giunge a più di un lustro di distanza dal precedente “Virulent Rapture”, e nei suoi cinquanta minuti di durata si configura come l’ennesimo, anacronistico ‘mappazzone’ a base di black metal sinfonico e partiture più massicce mutuate da Nergal e compagni (periodo “Demigod/“The Apostasy”), per un risultato finale tanto privo di personalità quanto dei mezzi necessari a salvarsi la faccia in un simile contesto di imitazione. Il suono è tedioso, a tratti persino sconclusionato, indeciso se percorrere la strada del barocchismo dei vampiri di Suffolk o se dare rilievo agli influssi prettamente death metal, con la conseguenza – inevitabile – di finire nella categoria del ‘né carne né pesce’ senza possibilità di appello. Oltre a questo, una serie di evidenti limiti compositivi e di trovate agghiaccianti inficiano sulla già precaria economia della tracklist, livellando verso il basso la fruibilità di un comeback di cui probabilmente nessuno sentiva l’esigenza. Parliamo delle vocals femminili – oltremodo pacchiane e sgraziate – a cui viene concesso ampio spazio in “Goddess of Dark Misfits”, dei goffi e reiterati tentativi da parte del frontman di ricalcare lo stile di Dani Filth o delle pessime combinazioni di chitarre/tastiere che fanno da sfondo all’intero platter, piatte e mai davvero incisive, riflesso di un’ispirazione che continua a dimostrarsi insufficiente nonostante gli anni di militanza all’interno della scena. Difficile trovare motivi validi per consigliarlo.

TRACKLIST

  1. Ascension
  2. Revelations in Autumn Flame
  3. Temples That Breathe
  4. Goddess of Dark Misfits
  5. Whispers of the Mountain Ossuary
  6. Enthrallment
  7. Silent Conversations with Distant Stars
  8. Erebus and Terror
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.