HELL IN THE CLUB – Let The Games Begin

Pubblicato il 17/02/2011 da
voto
6.5
  • Band: HELL IN THE CLUB
  • Durata: 00:44:45
  • Disponibile dal: 28/01/2011
  • Etichetta: Red Pony Records
  • Distributore: Audioglobe

Una provocante Devil Woman circondata da dadi, banconote e fiches si staglia sulla front cover del debut album targato Hell In The Club, progetto nel quale spicca la presenza di Dave Moras e Fede Panizzato, rispettivamente cantante degli Elvenking e batterista dei Secret Sphere. I ragazzi hanno deciso di giocare la carta del revival, componendo un disco nel quale emerge palesemente l’amore per il pop metal che ha dominato le chart d’oltreoceano alla fine degli anni ’80. Il songwriting, seppur innegabilmente derivativo, ha il pregio di contenere un pugno di canzoni che si lasciano ascoltare piacevolmente, come l’accattivante singolo "On The Road" – per il quale è stato pubblicato recentemente il videoclip – che rimanda ai migliori Bon Jovi, e nella ballata "Star" dotata di un suono asciutto capace di rievocare lo spettro di "Every Rose Has Its Thorn" dei Poison. L’hard rock più sleaze e stradaiolo fa la sua comparsa nella ruvida "Raise Your Drinkin’ Glass", dotata di un chorus di tremendo impatto, mentre in "Daydream Boulevard" fa capolino un sensuale incrocio tra l’hard rock dei seventies ed un nervoso riffing di matrice funk. Si rivela ottima la scelta di rileggere in chiave hard’n’roll "Another Saturday Night" del fin troppo sottovalutato Sam Cooke – cantante e compositore di colore che tra la fine degli anni ’50 e l’inizio dei ’60 ha firmato alcuni successi rhythm and blues – mentre "Rock Down This Place" è l’unico episodio – peraltro ben riuscito – che flirta con le sonorità attuali delle modern rock band statunitensi. La produzione al passo con i tempi dona un pizzico di freschezza ad un lavoro che si farà sicuramente apprezzare da chiunque sia rimasto fermo con i gusti al 1989. Piacevole.

TRACKLIST

  1. Never Turn My Back
  2. Rock Down This Place
  3. On The Road
  4. Natural Born Rockers
  5. Since You're Not Here
  6. Another Saturday Night
  7. Raise Your Drinkin' Glass
  8. Forbidden Fruit
  9. No Appreciation
  10. Star
  11. Daydream Boulevard
  12. Don't Throw In The Towel
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.