HITWOOD – Detriti

Pubblicato il 06/10/2017 da
voto
7.5
  • Band: HITWOOD
  • Durata: 00:26:40
  • Disponibile dal: 13/08/2017
  • Etichetta:
  • Distributore:

Nati dieci anni fa dalla mente del polistrumentista Antonio Boccellari (chitarra, basso, batteria, synth e produzione) come trasposizione musicale della sua attività onirica, gli Hitwood hanno già all’attivo nell’ultimo anno un full-length ed un EP (entrambi interamente strumentali), ma questo nuovo EP segna un ulteriore passo avanti, potendo vantare per la prima volta ben due singer dietro al microfono. Fedele all’autodefinizione di ‘post melodic death metal’, il mastermind Antonio si muove sulle più classiche coordinate di stampo scandinavo (dai primi In Flames e Dark Tranquillity fino agli Insomnium), riuscendo ad esprimere un’autentica devozione verso i mostri sacri del genere senza però mai scadere nel plagio o nella copia sbiadita, anzi. Grazie anche al riuscito growl dei due cantanti, secondo un copione che può ricordare i primi Disarmonia Mundi, i quattro brani contenuti in “Detriti”, cui si affiancano due strumentali, riescono a riportarci indietro ai tempi di “Whoracle”, “The Mind’s Eye” e “Burning Bridges”, accentuando la vena melodica (“Years Of Sadness”) e malinconica (“More Winters To Face…”) senza però mai ricorrere alle facilonerie in voga oggigiorno. In attesa di sentirli alla prova sulla lunga distanza in questa veste ‘completa’, non ci resta che consigliare l’ascolto di “Detriti” (scaricabile gratuitamente sul sito della band) ai nostalgici del Jesper Stromblad d’annata.

TRACKLIST

  1. As Far As I Can Remember
  2. My Path To Nowhere
  3. Years Of Sadness
  4. More Winters To Face…
  5. Chromatic
  6. Venus Of My Dreams
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.