HODSON – THIS STRANGE WORLD

Pubblicato il 12/10/2004 da
voto
5.5
  • Band: HODSON
  • Durata: 00:58:55
  • Disponibile dal: 12/10/2004
  • Etichetta: Frontiers
  • Distributore: Frontiers

Il monicker fa ovviamente riferimento a Paul Hodson, tastierista dei Ten e degli Hard Rain, nonché vero artefice dell’ultima fatica di Bob Catley, “When Empires Burn”. Lo affiancano il batterista Josie Vespa ed il chitarrista Vince O’Regan, anch’egli visto all’opera sulla recente release del leader dei Magnum. La proposta dell’inedito trio affonda le proprie coordinate in un metal ottantiano dai forti spunti melodici, a metà strada fra Dio, Rainbow (qui omaggiati con la riproposizione di “Light In The Black”) e l’ultimissima produzione di Catley, pur senza raggiungerne l’immediatezza espressiva. Il sound presenta sovente delle strutture dilatate (vedi gli otto minuti di “The Calling”), ma mai dissociato da un accompagnamento tastieristico pomposo, vero collante fra le varie tracce. Tale caratteristica, unita ad un missaggio poco indovinato, potrebbe pregiudicare la fruizione di un lavoro non certo da buttare. Da rivedere.

TRACKLIST

  1. This Foolish World
  2. Jelunda
  3. The Calling
  4. My Saviour
  5. English Rose
  6. Shamen Eyes
  7. Soulman
  8. Light In The Black
  9. The Swan
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.