HOLYHELL – Holy Hell

Pubblicato il 24/01/2010 da
voto
5.0
  • Band: HOLYHELL
  • Durata: 01:10:59
  • Disponibile dal: 26/07/2010
  • Etichetta:
  • Magic Circle
  • Distributore: Audioglobe

Spotify non ancora disponibile

Apple Music:

Gli Holy Hell si possono definire una via di mezzo tra un supergruppo e una nuova promessa della scena heavy metal. All’interno della formazione troviamo infatti il guitar hero Joe Stump e l’ex Manowar Rhino dietro le pelli, accompagnati dalla talentuosa singer Maria Breon e dal virtuoso tastierista Francisco Palomo. Le coordinate del gruppo statunitense seguono un andazzo power metal con influenze classic e sfumature epico-sinfoniche o neoclassiche, e non a caso a dirigere le operazioni troviamo un certo Joe Di Maio, non solo a produrre il disco con la sua etichetta Magic Circle, ma anche contribuendo alla stesura di buona parte delle canzoni. Alla causa degli Holy Hell corrono in aiuto anche Feinstein e il nostro Alex Staropoli, anch’essi responsabili, seppur in tono minore, della composizione di alcuni pezzi.  Questo omonimo debutto si muove inevitabilmente sulla scia di Manowar, Rhapsody e Dark Moor, con briciole di personalità solo nella voce femminile, peraltro a tratti sin troppo mielosa della già citata singer Maria, mentre a livello di songwriting la qualità delle canzoni si dimostra piuttosto modesta. I fanatici del genere potranno forse impugnare gli scettri al cospetto del power epico di “Wings Of Light”e “Gates Of Hell”, o scuotere la testa al ritmo della marziale “Eclipse”, ma l’impressione è quella di un gruppo con poche idee proprie nonostante la giovane età. Una leggera scossa la danno le velate influenze gothic presenti in “Revelation” e nella ballata “The Fall”, troppo poco per meritare la vostra attenzione. Rimandati.

TRACKLIST

  1. Wings Of Light
  2. Prophecy
  3. Revelations
  4. Eclipse
  5. The Fall
  6. Angel Of Darkness
  7. Holywater
  8. Mephisto
  9. Gates Of Hell
  10. Resurrection
  11. Last Vision
  12. Apocalypse
  13. Armageddon
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.