HYRGAL – Serpentine

Pubblicato il 03/09/2018 da
voto
6.5
  • Band: HYRGAL
  • Durata: 00:36:28
  • Disponibile dal: 23/03/2018
  • Etichetta: Les Acteurs De L'Ombre Productions
  • Distributore:

Gli Hyrgal sono un progetto di Clément Flandrois nato nel 2007, ma approdato al debutto solo ora a causa di un lungo periodo di stand-by, dovuto in buona parte alla militanza del cantante e chitarrista negli Svart Crown. Ad essere precisi, il disco è uscito in formato compact disc nel 2017 con una tiratura limitata, mentre quella ad opera dell’etichetta francese LADLO è la riedizione in vinile.
Il black metal francese tende a seguire due grandi filoni: quello senza compromessi, riconducibile al movimento de Les Légions Noires, defunto con il sorgere del nuovo millennio, e quello nato qualche anno dopo sulla scia di band come gli Alcest. Nel nostro caso, possiamo tranquillamente dimenticarci gli anni ’90, perchè gli Hyrgal sono sicuramente orientati verso un black metal ‘emozionale’, almeno in una certa misura. E’ questo ciò che ci dimostra “Mouroir”, che dopo un inizio sugli scudi si apre ad un intermezzo centrale di suoni dilatati e rarefatti. Il mood è malinconico come una giornata plumbea, caratteristica che non abbandona mai il lavoro. La successiva “Till” rivela una struttura più varia e ritmata, ma la quasi-sorpresa è la conclusiva “Etrusca Discipila”, che giunge dopo un breve interludio dal sapore tribale (difficile non pensare ai Wardruna e alla fortunata serie tv Vikings). Sul finale, i tre musicisti francesi ci mostrano più varietà, indulgendo in accenni melodici dall’incedere doomeggiante e concedendo spazio alla chitarra solista. Si tratta probabilmente del momento migliore del disco, in grado di farsi ricordare anche per il titolo in italiano che incuriosisce.
Nel complesso, si tratta di un disco che non aggiunge nulla ma risulta abbastanza piacevole, complice la durata poco sopra la mezz’ora. Forse era lecito aspettarsi qualcosa in più considerando il background dei musicisti coinvolti, ma “Serpentine” saprà comunque trovare estimatori tra chi ama queste sonorità.

TRACKLIST

  1. L'Appel
  2. Mouroir
  3. Till
  4. Représailles
  5. Aux Diktats De L'Instinct
  6. Rite
  7. Etrusca disciplina
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.