ICED EARTH – Overture Of The Wicked

Pubblicato il 24/08/2007 da
voto
6.5
  • Band: ICED EARTH
  • Durata: 00:22:26
  • Disponibile dal: 17/08/2007
  • Etichetta: SPV Records
  • Distributore: Audioglobe

Settembre è vicino e manca davvero poco alla pubblicazione di “Framing Armageddon”, la nuova release degli americani Iced Earth, che arriverà nei negozi a tre anni di distanza dal precedente lavoro in studio. Per allietare le vacanze estive ai fan, la band fa uscire questo “Overture Of The Wicked”, un mini cd contenente il nuovissimo “Ten Thousand Strong”, maestoso brano veloce che propone il classico power-thrash di stampo ottantiano tanto caro a Jon Schaffer e compagni. Tim “Ripper” Owens alla voce ci regala l’ennesima performance sopraffina, le atmosfere potenti e maestose aleggiano per tutta la durata di questa discreta canzone che ci fa ben sperare sulla qualità dell’imminente “Framing Armageddon”. Gli altri episodi di “Overture Of The Wicked” non sono inediti, trattasi invece di alcune fra le migliori canzoni del vecchio “Something Wicked This Way Come” risuonate con la formazione attuale. Risentire classici come “Prophecy” e “Birth Of The Wicked” cantate dal fuoriclasse Owens causerà immancabilmente paragoni con il vecchio singer Matt Barlow: gusti personali a parte, è innegabile che i due purosangue del microfono, tanto convincenti quanto diversi nel cantare, abbiano proposto due versioni competitive e riuscite sotto ogni aspetto. Un solo brano inedito a disposizione è purtroppo insufficiente per qualsiasi tentativo di stilare in anticipo delle impressioni su “Framing Armageddon”, ma se la qualità si manterrà ai livelli di questo ghiotto assaggio, i fan potranno gioire del ritorno degli Iced Earth.

TRACKLIST

  1. Ten Thousand Strong
  2. Prophecy
  3. Birth of the Wicked
  4. The Coming Curse
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.