ICED EARTH – The Blessed And The Damned

Pubblicato il 25/09/2004 da
voto
7.0
  • Band: ICED EARTH
  • Durata: 02:04:15
  • Disponibile dal: /09/2004
  • Etichetta: Century Media Records
  • Distributore: Self

E’ tempo di raccolta per la band-simbolo del power/thrash metal americano, della quale ricordiamo bene le recenti vicissitudini, che hanno visto il cambio di line-up (in particolare con l’inserimento dell’ex-Judas Priest Tim ‘Ripper’ Owens alla voce) e il cambio di label, in favore della Spv; proprio in merito a questo la Century Media decide dunque di esaurire il contratto con la band pubblicando un doppio best-of contenente il meglio della produzione della band dalla sua nascita fino al penultimo “Horror Show” (e c’è quasi da ringraziare la band per il cambio d’etichetta, che ha risparmiato l’inserimento in questo disco di pezzi tratti dall’orrendo “The Glorious Burden”). Per quanto si possa fare il ‘solito’ discorso su un disco che raccoglie il meglio di una produzione della band, sentiamo questa volta di poter promuovere un’operazione come quella effettuata in questo “The Blessed And The Damned”; per prima cosa, perché nella discografia della band del carismatico Jon Schaffer, che consta ormai di sette album in studio ed un live album, manca una vera e propria raccolta (se si esclude l’ormai non più recente “Days Of Purgatory”, contenente in gran parte pezzi completamente riregistrati); inoltre, nonostante la fastidiosa assenza di pezzi inediti che potrebbero costituire un ricco incentivo in vista di un acquisto per i fan della band, il disco che abbiamo tra le mani ha molti punti a favore dalla sua parte, che vi andiamo ad elencare. Per prima cosa, si parte dalla scelta dei pezzi nella tracklist, scelta che si rivela azzeccatissima e non trascura nemmeno uno dei cavalli di battaglia della band, dalla recente “Burning Times” alla leggendaria “Stormrider”, dall’evocativa “Angels Holocaust” alla storica “Pure Evil”, pescando a piene mani da tutto il repertorio della band (senza trascurare nemmeno estratti live dal grandioso “Alive In Athens”, testimonianza di cosa la band può scatenare dal vivo!). Successivamente, abbiamo un booklet che sempre più di rado si vede in dischi del genere, che tendono a privilegiare i classici due fogli con poche e scarne informazioni sulla band e null’altro; partendo dall’artwork, che si dispiega in tutta la sua bellezza nella copertina e nel retro del booklet mostrando un ideale incontro tra il regno dei beati e quello dei dannati (per fare un paragone, sulla scia di quanto realizzato sulla copertina di “Magica” di Ronnie James Dio); l’interno, inoltre, consistente in un cospicuo numero di pagine, presenta dettagliate informazioni su tutti i dischi della band, le canzoni e la line-up di ogni disco, nonché i testi di tutte le canzoni della raccolta (cosa ben rara in operazioni di questo tipo), i commenti di Jon Schaffer ad ogni produzione della band, e una breve storia, nelle prime due pagine del libretto, della ‘trasformazione’ in un metal kid di Jon. Nient’altro da dire, se non che questa raccolta, tutto sommato comunque inutile, visto l’assenza di inediti, per i fan della band (nonostante la sua bellezza), è comunque consigliata a tutti coloro che non conoscono bene gli Iced Earth (o non li conoscono affatto!) e a cui interessa avere una ‘panoramica generale’ della musica suonata dalla band. A voi la scelta.

TRACKLIST

  1. Burning Times
  2. Wolf
  3. The Hunter
  4. Curse The Sky
  5. Melancholy
  6. Stormrider
  7. Burnt Offerings
  8. Travel In Stygian (live)
  9. Dark Saga
  10. Written On The Walls
  11. Damien
  12. Angels Holocaust
  13. Desert Rain
  14. Last December
  15. Watching Over Me
  16. Pure Evil (live)
  17. The Path I Choose
  18. I Died For You
  19. Disciples Of The Lie
  20. When The Night Falls
  21. Jack
  22. Iced Earth
  23. Violate (live)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.