IMPELLITTERI – Pedal To The Metal

Pubblicato il 06/04/2005 da
voto
7.5
  • Band: IMPELLITTERI
  • Durata: 00:44:09
  • Disponibile dal: 28/02/2005
  • Etichetta:
  • SPV Records
  • Distributore: Audioglobe

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

Chris Impellitteri ritorna con questo nuovo lavorodi zecca dopo lo strepitoso “System X”, nel quale un Graham Bonnet instato di grazia tirò fuori dal cilindro una delle migliori performancedella sua onorata carriera. Al suo posto troviamo il giovane CurtisSkeleton, vocalist dotato di indubbio talento e di un timbro vocalemaggiormente aggressivo del buon vecchio Bonnet, capace di adattarsibenissimo al sound modernista ideato dal sottovalutato guitar hero.Seppur presenti, le sonorità classiche emergono esclusivamente neifunambolici guitar solo, che donano la giusta dose di varietà algranitico wall of sound perpetrato dalle sei corde dell’instancabileImpellitteri. Tra le song meglio riuscite segnaliamo l’opener “TheWritings On The Wall” che si rivela il perfetto trait d’union trasonorità classiche e moderne sorretta dal drumming indiavolato di GlenSobel, riff al cemento e soli dal gusto neoclassico, “Crushing Daze” ègiocata su un micidiale riff esaltato dall’ugola indiavolata diMr.Skelton, “The Iceman Cometh” vanta un guitar work ispirato edespressivo, per nulla sbrodolone che ben si fonde alla compattaprestazione della band, “Fall Of Titus” fa curiosamente il verso agliultimi In Flames, mentre “Punk” è un gradito divertissement ‘rappato’che manderà su tutte le furie i conservatori di certe sonorità. “PedalTo The Metal” è un disco che inizialmente farà storcere il naso a chiama i vecchi lavori del virtuoso axeman, ma fermarsi alle inizialiapparenze potrebbe rivelarsi molto pericoloso, dato che vi perderesteun lavoro potentissimo, ispirato, mai privo di melodia da ascoltareripetutamente a tutto volume. Incompreso.

TRACKLIST

  1. The Writings On The Wall
  2. CRUSHING DAZE
  3. DESTRUCTION
  4. DANCE WITH THE DEVIL
  5. HURRICANE
  6. JUDGMENT DAY
  7. The Iceman Cometh
  8. PUNK
  9. PROPAGANDA MIND
  10. STAY TONIGHT
  11. The Fall Of Titus
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.