INFERNAL WAR – Terrorfront

Pubblicato il 24/08/2005 da
voto
6.5
  • Band: INFERNAL WAR
  • Durata: 00:32:30
  • Disponibile dal: 01/06/2005
  • Etichetta: Agonia Records
  • Distributore: Masterpiece

Non è da poco che la Polonia, quando si parla di musica e in particolare di metal, è sinonimo di violenza. Che si guardi ai Vader, o ai Behemoth o a una delle tante black metal band underground la musica non cambia. All’appello non potevano mancare anche i misconosciuti Infernal War, quintetto agguerritissimo il cui lascito, intitolato “Terrorfornt”, è una delle release più violente degli ultimi periodi. Produzione secca e letale, spartana, ma adatta ad un black/thrash metal tutto d’assalto e che ha bisogno soltanto ed esclusivamente di un supporto sonoro massiccio per esaltare le doti della band. Sempre la solita musica, dirà qualcuno (e neanche a torto), ma chi la pensa a questo modo farebbe bene a trovare un album così perfido, maligno e suonato a tutta velocità da mettere da contr’altare a questa release. Non saranno gli inventori di qualcosa di nuovo, ma gli Infernal War sono riusciti a sprigionare mezz’ora di musica davvero devastante con qualche buon riff di tanto in tanto. Soltanto “Salvation” non marcia a velocità impossibili, eppure risulta comunque un ottimo brano pieno di atmosfere dannate e diaboliche. Poco male, c’è la violentissima e seguente “The Grand Intolerance Manifestation” a riportarci nel girone infernale fatto ruotare a più non posso da un motore malvagio ideato da questi ‘novelli’ Infernal War. Se volevano farsi notare, ce l’hanno proprio fatta.

TRACKLIST

  1. Introduction to assassination
  2. crushing impure idolatry
  3. dead head's empire
  4. be a slave or be a lord
  5. crush the tribe of Jesus christ
  6. terrorfront
  7. salvation
  8. the grand intolerance manifestation
  9. dechristianized by parabellum
  10. triumphant outroduction
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.