INGROWING – Cloned & Enforced

Pubblicato il 21/07/2006 da
voto
6.0
  • Band: INGROWING
  • Durata: 00:28:48
  • Disponibile dal: /04/2006
  • Etichetta: Obscene Productions
  • Distributore:

Dopo le ultime uscite di buon livello, gli Ingrowing commettono un mezzo passo falso con questo nuovo “Cloned & Enforced”, disco che si muove come sempre su coordinate care ai Napalm Death – inglobando anche influenze thrash e hardcore – ma che, a causa di una manciata di brani sinceramente piatta e poco ispirata, non riesce a risultare qualcosa di più di un discreto esercizio di stile… sicuramente valido, ma non eclatante. Si apprezzano la produzione e l’artwork (sempre piuttosto curati), piacciono abbastanza le tracce presenti nella prima parte della tracklist e si sorride all’ascolto dei vari esperimenti del cantante, che a tratti fa persino il verso a Roger Miret degli Agnostic Front! Però alla lunga l’ascolto stanca, semplicemente perchè i riff non sono brillanti come al solito e perchè delle volte i brani più concisi sembrano quasi abbozzati. Peccato, in quanto gli Ingrowing, pur non facendosi mai segnalare come un combo originale, in passato erano sempre riusciti a fare delle belle figure. Ripetiamo, “Cloned & Enforced” non è un lavoro indecente, ma di certo non è quanto di meglio i quattro cechi ci abbiano proposto sino ad oggi. Buono per scaldarsi in vista del prossimo tour, ma nulla più.

TRACKLIST

  1. Chapter 5.01 "Life Stealth"
  2. Chapter 5.02 "Nanopunctures"
  3. Chapter 5.03 "New Flesh To Cultivate"
  4. Chapter 5.04 "Shapeshifting/Unidentification"
  5. Chapter 5.05 "Ground Subzero"
  6. Chapter 5.06 "Kill The Original"
  7. Chapter 5.07 "Tragic : The Gathering"
  8. Chapter 5.08 "Blind Light"
  9. Chapter 5.09 "Fight Might Be Right"
  10. Chapter 5.10 "Revolting Waste - Fuck The Hoax"
  11. Chapter 5.11 "CyClone"
  12. Chapter 5.12 "Ionized Fluid Being"
  13. Chapter 5.13 "Mind Drillers"
  14. Chapter 5.14 "Enforce The Clones (Kill The Copy)"
  15. Chapter 5.15 "Deletion/A Cyclic End"
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.