INSISION – Ikon

Pubblicato il 12/12/2007 da
voto
6.5
  • Band: INSISION
  • Durata: 00:34:03
  • Disponibile dal: 26/09/2007
  • Etichetta:
  • Dental Records
  • Distributore: Andromeda

Spotify:

Apple Music:

Terzo lavoro per i brutal metaller svedesi Insision, autori in passato di un esordio passabile e di un discreto secondo lavoro, a titolo “Revealed And Worshipped”. Ora, a distanza di tre anni e con una nuova casa discografica, i nostri si ripresentano sulle scene con questo “Ikon”, solito concentrato di brutalità assortite sulla scia di Morbid Angel e Suffocation. I ragazzi sono davvero in gamba con gli strumenti in mano, su questo non ci piove, ma hanno il grave difetto di non riuscire ad infondere personalità ai brani che risultano quindi troppo standardizzati. Alla matrice brutal ultra fast che sta alla base di tutte le composizioni, i nostri aggiungono dei passaggi maggiormente groovy e pesanti in brani quali “By Habit” e la stupefacente “Into The Cold”, traccia piuttosto lenta ed intensa che riprende certe lezioni impartite dal death metal svedese di inizio anni novanta. Per il resto siamo davanti a brani che non fanno prigionieri e martellano incessantemente provocando headbanging sfrenato nell’ascoltatore: a questo proposito ascoltate “Doubt Denied” o “A Ravenous Discharge” e non avrete di che pentirvi. “Ikon” quindi è un album discreto di death metal brutale ma suonato con intelligenza: peccato che i nostri non riescano ad incidere maggiormente in fase di songwriting, rendendo banali molte delle tracce che lo compongono. Band comunque da ascoltare se siete amanti  delle sonorità citate in queste righe.

TRACKLIST

  1. A Ravenous Discharge
  2. Unbind My Hands
  3. By Habit
  4. Depleting The Non-Being
  5. Into The Cold
  6. Breathing The Black Dust
  7. Doubt Denied
  8. Entangled In Thorns
  9. The Magnet Soul
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.