IRA – Chaotic Regression

Pubblicato il 14/04/2006 da
voto
6.5
  • Band: IRA
  • Durata: 00:21:32
  • Disponibile dal: //2005
  • Etichetta:
  • Distributore:

Questo “Chaotic Regression” è il secondo demo dei milanesi Ira, bandassolutamente dedita alla riproposizione delle sonorità tipiche deiDeath. Ascoltare per credere: basta la traccia iniziale “The Syndrom OfDecline” per rendersene conto. Riff spezzati, cambi di tempo, sezioneritmica fantasiosa ed efficiente ed una voce lancinante che si avvicinadi molto a quanto fatto dal grande Chuck Schuldiner. L’unica cosalimitante è la produzione, che tiene tutto un po’ troppo basso e creaun senso di ovattamento che purtroppo limita parzialmente il lavoro. Letre tracce contenute nel demo (escludendo intro e outro) fanno bensperare per il futuro, anche se ci presentano una band davvero tropposuccube dei Death. Le capacità esecutive ovviamente ci sono, non è datutti proporre con convinzione questo genere di musica.Compositivamente parlando però i nostri dovrebbero cercare di scriveremateriale maggiormente personale, in grado di porre il nome della bandall’attenzione del pubblico non come cloni dei Death, ma come gruppocapace di creare musica di buon livello, magari prendendo spunto daimaestri, ma non riproponendo praticamente quanto già fatto da loro (emeglio, logicamente) in passato. Al di là di queste considerazioni, gliIra si dimostrano un ensemble molto valido, soprattutto a livellochitarristico e le canzoni contenute in questo “Chaotic Regression” silasciano ascoltare volentieri. Dopo aver vissuto un periodo sfortunato,i ragazzi ultimamente sono tornati a calcare i palchi e a comporremusica. Speriamo che facciano tesoro di questa esperienza e cerchinouna via più personale e meno derivativa per mostrare le loro capacitàdi songwriter.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. The Syndrom Of Decline
  3. Shattered Soul
  4. Other Dimension Of Reality
  5. Outro
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.