IRIST – Gloria

Pubblicato il 21/09/2022 da
voto
7.5
  • Band: IRIST
  • Durata: 00:22:20
  • Disponibile dal: 16/09/2022
  • Etichetta:
  • Nuclear Blast

Spotify:

Apple Music:

Chi scrive ricorda bene l’esordio degli Irist, tra le poche note liete ad accompagnare l’alba del primo lockdown, quando “sarebbe andato tutto bene”. Trenta mesi e diverse ondate dopo, ritroviamo il quintetto (sud)americano meno affermato di quanto ci saremmo aspettati all’epoca (anche se non era impresa facile raggiungere il successo, con la musica dal vivo ferma per quasi due anni) ma con ancora il supporto della Nuclear Blast, sotto la cui egida vede la luce questo EP. I quattro pezzi qui presenti non fanno registrare variazioni sostanziali rispetto alle sonorità vincenti di “Order Of The Mind” – un post-metal che prende l’abbrivio da Gojira, Mastodon e Fear Factory – ma possiamo piuttosto parlare della prosecuzione di un viaggio discografico iniziato un paio d’anni fa. Se la title-track e la più immediata “Heal” contaminano il classico djent con un po’ di elettronica, “Surging Ablaze” invece lascia il segno per la sua melodia malinconica trainata dalle clean vocals del chitarrista Adam Mitchell. Tralasciando la breve strumentale “III”, la migliore del lotto resta probabilmente la conclusiva “Watchful Eye”, un concentrato di potenza poliritmica da Settimana Enigmistica addolcito da arrangiamenti che cicatrizzano sul pentagramma le ferite degli ultimi tempi, con i membri della band costretti a migrare in posti diversi durante la pandemia. Al netto delle similitudini (ai fratelli Duplantier saranno fischiate le orecchie) e dell’effetto sorpresa ormai svanito, “Gloria“ conferma il quintetto di Atlanta come un nome da tenere d’occhio per gli appassionati del genere: se sarà vera gloria solo il tempo lo dirà, intanto gli Irist confermano di essere qui per restare.

TRACKLIST

  1. Gloria
  2. Heal
  3. III
  4. Surging Ablaze
  5. Watchful Eye
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.