IRON FATE – Cast In Iron

Pubblicato il 02/11/2010 da
voto
6.0
  • Band: IRON FATE
  • Durata: 00:40:22
  • Disponibile dal: 02/07/2010
  • Etichetta: Massacre Records
  • Distributore: Audioglobe

Debutto discografico per una giovane classic metal band, questa volta proveniente da Goslar, caratteristica cittadina medievale della Germania centrale. Dopo cinque anni dalla sua nascita la formazione dà alle stampe il qui presente "Cast In Iron", con la chiara intenzione di far breccia soprattutto tra gli amanti dei Judas Priest, vista la notevole somiglianza del cantante Denis Brosowski con Rob Halford o Ripper Owens. L’influenza del gruppo inglese è del tutto evidente anche nei riff su cui è costruita la maggior parte dei brani e di riflesso si notano anche somiglianze con i tedeschi Accept, nonchè con band americane quali Holy Mother, Sanctuary e Iced Earth. I punti di forza del disco sono il tiro che possiedono brani incalzanti quali "Iron Fate" o "Reurrection" e le più che discrete performance dei singoli strumentisti. Dei suoni ben bilanciati e potenti danno il loro contributo alla resa complessiva sia sugli episodi più veloci che sulle sonorità rilassate del ben riuscito semi-lento "Imagine A Better World", sul quale notiamo anche qualche richiamo a linee vocali di tipica scuola Nevermore. Il resto dei brani, ad esclusione della noiosa e statica "Lightning Bolt", viaggia invece su livelli qualitativi tutto sommato sufficienti ma non possiamo fare a meno di notare il principale difetto della band: la quasi totale assenza di personalità. Su "Cast In Iron" difatti non troverete nulla che già non possiate ascoltare nel repertorio delle sopra citate band o nella infinita schiera di emuli già presente sul mercato. Se questa ultima puntualizzazione non è per voi di grande importanza nella valutazione complessiva di un disco, allora "Cast In Iron" potrebbe darvi una quarantina di minuti di discreto classic metal, se invece tenete all’originalità, passate pure oltre e limitatevi a tenere d’occhio questa band che, come detto, ha i numeri per fare anche di meglio.

TRACKLIST

  1. The Arrival
  2. Iron Fate
  3. Resurrection
  4. Lightning Bolt
  5. Imagine A Better World
  6. Killer Instinct
  7. Rage in a Cage
  8. War in the Streets
  9. Painful Sorrow
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.