IXXI – Elect Darkness

Pubblicato il 03/05/2009 da
voto
7.0
  • Band: IXXI
  • Durata: 00:55:10
  • Disponibile dal: 16/03/2009
  • Etichetta: Candlelight
  • Distributore: Audioglobe

Complimenti alla Candlelight, che sotto il proprio marchio pian piano sta ricostruendo un gruppo di band black metal davvero niente male! Dopo i primi due album stampati un paio di anni fa, i IXXI ritornano con questo personalissimo e malato “Elect Darkness”. Black metal d’alta scuola, e per confermarlo basti dire che nella formazione di questa ‘new sensation’ svedese c’è in pratica mezza line up degli Ondskapt! I IXXI non sono così estremi e così malati come quesi ultimi, ma forse sono capaci di dare un maggior numero di soluzioni al loro contorto black metal. I tempi non sono mai velocissimi, la produzione è cupissima, il riffing è contorto, pensato appositamente per creare un mood malato, ma non immediato da decifrare. A tratti questa release ricorda quelle di alcuni gruppi depressive metal, ma va posta ad un livello per così dire ‘superiore’, sia come realizzazione che come impostazione. Il black metal presente su questo album può considerarsi a tratti cervellotico, ma mai così tanto da perdere contatto con la sofferenza terrena. Era da un po’ che la Candlelight non osava tanto su un gruppo così estremo ed underground nella sua essenza. La release è senza dubbio rivolta a quella fetta di pubblico orientata verso gruppi black metal quali Ondskapt e Craft, e per questo è poco indicata ad un pubblico indistinto che mastica extreme metal ‘tradizionale’. Forse all’apparenza non si nota la malattia del sound dei IXXI, ma questa è ben presente e può rappresentare un elemento di disturbo per molti o per quelli non abituati ad un certo tipo di black metal. Il fatto che nella line up ci sia Nattdal, ex membro degli Ondskapt, ma in forze ad un gruppo come quello dei Lifelover, può suggerirvi quale sia la dimensione sonora entro cui la bestia IXXI si dimena. L’ondata di gruppi estremi svedesi, dopo i Watain, pronti al grande salto di qualità sembra davvero iniziata. Non lasciatevi scappare l’avanguardia guidata da questi IXXI!

TRACKLIST

  1. Underworld
  2. Western Plagues
  3. Southern Tribes
  4. Sinrush
  5. Beyond The Rupture
  6. Elect Darkness
  7. Enthusiasm
  8. Eastern Minions
  9. Northern Floods
  10. Vindicator
  11. A Bitter Lesson
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.