JACK OFF JILL – Humid Teenage Mediocrity

Pubblicato il 18/10/2004 da
voto
4.5
  • Band: JACK OFF JILL
  • Durata: 01:01:19
  • Disponibile dal: /09/2004
  • Etichetta: Cargo Records
  • Distributore: Frontiers

Dal punto di vista del puro marketing discografico occorrerebbe interpellare gli emissari della Cargo Records e sottoporre loro una serie di quesiti volti a sciogliere il dilemma: innanzitutto per quale motivo scegliere il lancio di un’accozzaglia di demo piuttosto che una ristampa degli introvabili “Sexless Demons & Scars” del 1997 e “Clear Hearts Grey Flowers” del 2000. In secondo luogo domandare il perché della mancanza di una scrematura verso materiale imbarazzante. E sì, perché queste adorabili fanciulle, simpatia a parte, già alla seconda traccia risultano tediose con il loro bubblegum punk venato di pop. L’ipotetica risposta del boss di turno: “Dai uno sguardo al booklet interno e nei credits”. Vero, c’è il buon Marylin Manson nelle vesti di produttore e chitarrista (“Swollen”), forse l’unico motivo di interesse di questo mediocre dischetto.

TRACKLIST

  1. Hypocrite
  2. Horrible
  3. Kringle
  4. Lollirot
  5. Media C-Section
  6. My Cat
  7. Super Sadist
  8. Spit And Rape
  9. Swollen
  10. Yellow Brick Road
  11. American Made
  12. Boy Grinder
  13. Bruises Are Back In Style
  14. Cherry Scented
  15. Chocolate Chicken
  16. Choke
  17. Confederate Fag
  18. Cumdumpster
  19. Don't Wake The Baby
  20. Everything's Brown
  21. French Kiss The Elderly
  22. Girl Scout
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.