JUDAS PRIEST – Live In London

Pubblicato il 14/01/2003 da
voto
7
  • Band: JUDAS PRIEST
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2002
  • Etichetta:
  • Distributore: Audioglobe

A pochi mesi dall’uscita del Dvd “Live In London”, i Judas Priest ci ripresentano lo stesso concerto, questa volta nel classico formato doppio cd. Effettivamente poco o nulla cambia, musicalmente parlando, rispetto al Dvd, se non fosse che i signori Glenn Tipton e K.K. Downing hanno questa volta inserito alcune tracce che in precedenza non erano apparse: parlo di hit quali “Grinder”, “The Sentinel” (presente nel Dvd solamente nella sezione del soundcheck), “Beyond The Realms Of Death”, “Heading Out To The Highway” e la mitica “Hellion” (sentire sul Dvd una “Electric Eye” a cui era stata palesemente tagliata l’intro è una sorta di delitto!). Sarà una ripetizione, ma è necessario sottolineare la buona performace della band inglese, i suoni sono compatti e potenti ed il giovane Tim “Ripper” Owen è autore di un’ottima performance vocale, peccato non sia ancora in grado di gestire al meglio il palcoscenico, gli manca ancora qualcosa per essere definito un vero e proprio frontman a tutti gli effetti (ma ovviamente questo aspetto per la versione cd è di importanza pari a zero!). I suoni sono straordinariamente buoni, finalmente si riescono a sentire tutti i passaggi del basso di Ian Hill e il cantato del pubblico, qui ben valorizzato, rende veramente l’idea di trovarsi ad un concerto dei padri dell’heavy metal. Non è ancora finita, perchè questo “Live In London” contiene degli estratti in formato video, apparsi originariamente sull’omonimo dvd, che riusciranno a far venire l’acquolina in bocca e la smania di accaparrarsi anche la prima versione del concerto. Certo, avere entrambi i formati di “Live In London” non è cosa indispensabile, ma sicuramente questo doppio cd è un prodotto confezionato alla grande, con tanti bei pezzi ed una qualità molto al di sopra della media, ma da una band come i Judas Priest non sarebbe lecito aspettarsi di meno. Io un pensierino lo farei…

TRACKLIST

  1. Metal Gods
  2. Heading Out To Highway
  3. Grinder
  4. Touch Of Evil
  5. Blood Stained
  6. Victim Of Changes
  7. The Sentinel
  8. One On One
  9. Running Wild
  10. Ripper
  11. Diamonds & Rust
  12. Feed On Me
  13. Green Manalish
  14. Beyond The Realms Of Death
  15. Burn In Hell
  16. Hell Is Home
  17. Breaking The Law
  18. Desert Plains
  19. You've Got Another Thing Coming
  20. Turbo Lover
  21. Painkiller
  22. Hellion/Electric Eye
  23. United
  24. Living After Midnight
  25. Hell Bent For Leather
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.