KAISERREICH – Ravencrowned

Pubblicato il 09/09/2011 da
voto
7.0
  • Band: KAISERREICH
  • Durata: 00:58:09
  • Disponibile dal: 01/06/2011
  • Etichetta: De Tenebrarum Principio
  • Distributore: Masterpiece

Spotify non ancora disponibile

Apple Music:

Grazie al nuovo “Ravencrowned” i bresciani Kaiserreich possono finalmente emergere all’interno del movimento underground black metal. Il secondo album della band lombarda, che esce a quattro anni di distanza dal debutto “KRRH”, ha infatti tutte le carte in regola per attirare la giusta attenzione da parte della stampa specializzata. Il CD si presenta ottimamente grazie alla formidabile cover ideata dall’artista Klimczak che rende benissimo l’idea del significato del titolo “Ravencrowned”. Anche la produzione è curata nei minimi particolari ed i suoni sono più che adatti al black metal violento, ma anche melodico, dei Kaiserreich. I ritmi serrati, il sound ruvido ed il riffing sferzante donano a questa release moltissima energia negativa che viene intrappolata a meraviglia in diversi brani. Forse un paio di brani erano evitabili e si poteva accorciare la durata complessiva della release, ma questi sono piccoli accorgimenti che in futuro forse la band riuscirà ad attuare. Ci sono un paio di riff veramente trascinanti e di sicuro impatto, così come non è da disdegnare l’inserimento di diversi assoli di chitarra, ma ciò che piace è l’atmosfera nefasta complessiva di cui viene investita questa release. C’è ritmo e dinamicità nei brani dei Kaiserreich, c’è una cupa atmosfera che li rende omogenei, ma ugualmente intensi ed interessanti. Lo stile dei Nostri potrebbe ricordare i lavori di alcune band svedesi a cui la melodia malsana piace parecchio, come ad esempio i Setherial (specialmente quelli dell’ultimo album), e dunque la release è consigliatissima a chi segue con particolare affetto questo filone di black metal. Una buona scommessa per il futuro.

TRACKLIST

  1. Hapax Legomenon (Intro)
  2. Vae Victis
  3. Dreamfall (Pure, Tortured Heart)
  4. Veleno
  5. Lunes Ov Judgement
  6. Cobra Legion Arose
  7. A.B. 86
  8. Cuore Nero
  9. Den Verkschythend
  10. Tempest (Of the Unweapt Tears)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.