KAMPFAR – Kvass

Pubblicato il 02/07/2006 da
voto
7.0
  • Band: KAMPFAR
  • Durata: 00:46:00
  • Disponibile dal: 08/05/2006
  • Etichetta: Napalm Records
  • Distributore: Audioglobe

Il risveglio delle band norvegesi verificatosi senza preavviso nell’ultimo anno è mezzo ha del miracoloso. Non si contano più le uscite dei gruppi storici alle quali vanno sommate quelle dei gruppi riformatisi e dei gruppi emergenti. Ci sono poi anche i gruppi che sembravano scomparsi e che invece si sono ridestati proprio in questo periodo, come i Kampfar. Uno dei pilastri del viking black metal è tornato dopo tanti, troppi anni di silenzio e lo ha fatto in modo più che soddisfacente. La Napalm Records, negli ultimi anni devota sempre più a band gothic o di diversi generi, ha voluto ritagliarsi uno spazio di tutto rispetto nel settore viking mettendo sotto contratto Kampfar e Falkenbach. E sembra aver fatto decisamente bene, visti i risultati. “Kvass” è un album tipicamente norvegese, tipicamente Kampfar, contiene le classiche atmosfere alle quali i norvegesi da tempo ci hanno abituato. Niente di sensazionale o di nuovo, anzi, il raccordo con il passato stilistico della band è il punto di forza di “Kvass”, il suo saper mantenere un certo tipo di sound e il mood glaciale che sprigiona fanno di questa release qualcosa di interessante. Il CD non è troppo estremo, le parti non sono velocissime, anche se dal vivo la band le ripropone in maniera decisamente più violenta e chi li ha visti nel recente tour che ha toccato pure l’Italia può testimoniarlo, spesso sono anche troppo ripetute all’interno di uno stesso brano ma tutto serve a creare un feeling particolare che presto si rivela tangibile e godibile. Ci sono diverse song di qualità, poi starà a ognuno di voi decretare se il passato della band sia superiore o meno a questo nuovo capitolo, ma di certo “Kvass” è un ritorno convincente. Sulla musica dei Kampfar c’è poco da dire: viking black metal norvegese, e nel 2006 un po’ tutti, anche i più disinformati o non interessati, dovrebbero avere una vaga idea di cosa si tratti. Band ritrovata tutta d’un tratto.

TRACKLIST

  1. lyktemenn
  2. til siste mann
  3. ravenheart
  4. ildverden
  5. hat og avind
  6. gaman av drommer
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.