KATAKLYSM – Epic (The Poetry Of War)

Pubblicato il 07/08/2001 da
voto
6
  • Band: KATAKLYSM
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2001
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Audioglobe

Kataklysm: una band nata nel 1993, ora giunta al quinto full lenght album. Fin dalla nascita della band lo scopo era chiaro: combinare melodia e potenza per ottenere il più devastante risultato possibile, ed in questo senso il loro nuovo lavoro conferma la strada intrapresa allora.
9 tracce per 40 minuti di musica estrema, suonata in buona maniera. Nulla da dire sulle capacita’ di esecuzione (tranne la prima track, dove l’effetto di introduzione sulla voce è orripilante), diverso il discorso per quanto riguarda cio’ che “Epic” trasmette ed in questo senso non posso dire niente di buono. I riff mi sembrano alquanto prevedibili e piuttosto scontati, contengono diciamo tutto quello che ci si aspetta dal genere, ma nulla di più. Alla lunga poi diventano anche abbastanza monotoni, al punto che la Track 8 “Manipulator Of Souls” ricorda preoccupantemente la prima traccia “Il Diavolo In Me” (niente paura, non si sono ispirati al famoso cantautore italiano!).
Un album per così dire manieristico, suonato bene e contenente sì tutto quello che ci si puo’ aspettare da questo tipo di genere, ma che non aggiunge appunto nulla di nuovo.

TRACKLIST

  1. Il Diavolo In Me
  2. Damnation Is Here
  3. Era Of The Mercyless
  4. As The Glorious Weep
  5. Shivers Of A New World
  6. Manipulator Of Souls
  7. Wounds
  8. What We Endure
  9. When Time Stands Still
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.