KILL THE CLIENT – Cleptocracy

Pubblicato il 01/12/2008 da
voto
5.5
  • Band: KILL THE CLIENT
  • Durata: 00:22:50
  • Disponibile dal: 28/10/2008
  • Etichetta:
  • Candlelight
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

“Cleptocracy” dei Kill The Client è un album di grind tradizionale senza infamia e senza lode, che si rifà tanto ai primi Napalm Death quanto agli Agoraphobic Nosebleed. Il problema del lavoro è che, nonostante nessuna delle diciotto tracce contenute in esso superino i due minuti di durata, il tutto è di una noia mortale. Sarà per la produzione volutamente sporca, sarà perché le canzoni sono praticamente tutte uguali o perché il singer Morgan è fin troppo monocorde, fatto sta che “Cleptocracy” non riesce a colpire nel segno. Peccato, perché alcuni rari rallentamenti sludge inseriti qua e là potevano essere utilizzati meglio, invece si limitano a mero riempitivo tra una sfuriata e l’altra. Anche il drummer Brian Fajardo ci mette del suo e per tutta la durata dell’album utilizza solo blast beat abbastanza ripetitivi: eppure il ragazzo dimostra di avere una certa dimestichezza con il drum kit, quindi ci si poteva aspettare un minimo di varietà in  più. Molto bene invece le chitarre di Chris Richardson e Dorian Rainwater, che utilizzano un sound molto crunchy e generano un wall of sound notevolissimo; la produzione però non aiuta certo le sei corde, dato che dalle casse il loro suono è costantemente dietro quello della batteria. Ai ragazzi riescono decisamente meglio i brani maggiormente vicini al punk, come “Dog Tagged”, vera e propria scheggia impazzita dove sembra di sentire gli Exploited alle prese con il grind. In definitiva “Cleptocracy” è un lavoro non particolarmente azzeccato, ma a sprazzi ci mostra una band che ha delle potenzialità finora non sfruttate e che comunque sa come colpire duro per stendere l’ascoltatore. Da risentire.

TRACKLIST

  1. Divide And Conquer
  2. Retaliate
  3. Bullet Proof Vultures
  4. Christian Pipebomb
  5. Consumption Is Intoxication
  6. Cleptocracy
  7. Test Tube Nation
  8. Product Of Misinformation
  9. Dog Tagged
  10. EvidenceOof Injustice
  11. 99 Percent Turnover
  12. The Lies
  13. A Mockery Of Guidance
  14. Downfall
  15. False Flag Attack
  16. Red State Redneck
  17. Spartacus
  18. Terminal Nation
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.