KISSIN’ DYNAMITE – Generation Goodbye – Dynamite Nights

Pubblicato il 20/07/2017 da
voto
6.0
  • Band: KISSIN' DYNAMITE
  • Durata: 01:53:52
  • Disponibile dal: 14/07/2017
  • Etichetta: AFM Records
  • Distributore: Audioglobe

Oltrepassata la soglia del decimo anno di attività, è giunto il momento di fare il punto della situazione per i Kissin’ Dynamite, mediante un sontuoso ritratto dal vivo atto a ripercorrere una carriera decisamente ricca di soddisfazioni in Germania, altresì penalizzata da un relativo interesse riscosso nel resto del globo occidentale. Non è un caso, infatti, che i cinque protagonisti abbiano deciso di fotografare la propria performance a casa propria, in quel di Stoccarda nello specifico, dinnanzi ad un pubblico comprensibilmente entusiasta per un evento a dir poco speciale come questo. Raffigurato da un’immagine di copertina volta a recuperare il concept trattato nell’ultimo studio album, “Generation Goodbye – Dynamite Nights” si palesa come una gigantesca fotografia distorta da un’impalcatura strumentale priva della cosiddetta ‘botta’ sonora, che da sempre caratterizza le prove in studio dei Nostri. L’incontenibile entusiasmo palesato dal cantante biondocrinito Johannes Braun viene ridimensionato da una prestazione incapace di trasmettere particolari picchi emotivi, peraltro accompagnata da un costrutto sonoro sovente spogliato del dovuto spessore. Ben venticinque episodi, intro compresa, sono stati accuratamente selezionati da una discografia densa di momenti più che apprezzabili per tutti coloro che apprezzano il lato più glamour del metal melodico. La scaletta viene accuratamente suddivisa tra ammiccanti anthem (“DNA”, “She Came She Saw”, “Operation Supernova”), intense power ballad (“If Clocks Were Running Backwards”, “Out In The Rain”, “Against The World”) e incalzanti affondi che palesano una passione smodata nei confronti del metal classico (“Highlight Zone”, “Steel of Swabia”). A conti fatti, questo prodotto è destinato esclusivamente ai fan più accaniti del collettivo tedesco; tutti gli altri invece possono serenamente passare oltre.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. Goodbye Generation
  3. Money, Sex & Power
  4. DNA
  5. Highlight Zone
  6. Running Free
  7. Love Me Hate Me
  8. If Clocks Were Running Backwards
  9. She’s a Killer
  10. Deadly
  11. She Came She Saw
  12. Somebody To Hate
  13. Operation Supernova
  14. Only The Good Die Young
  15. Out In The Rain
  16. Against The World
  17. Masterpiece
  18. Supersonic Killer
  19. Sex Is War
  20. Hashtag Your Life
  21. Steel Of Swabia
  22. Ticket To Paradise
  23. Six Feet Under
  24. I Will Be King
  25. Flying Colours
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.