KOTTAK – Therupy

Pubblicato il 19/03/2007 da
voto
5.0
  • Band: KOTTAK
  • Durata: 00:44:48
  • Disponibile dal: /01/2007
  • Etichetta:
  • Distributore: Self

Ecco a voi i Kottak, signori e signori, band di illustri sconosciuti dal look stravagante, dall’attitudine marcata e dalle sonorità da perfetti eredi dei Blink 182, pronti per una bella heavy rotation sulla nostra amata/odiata MTV! Ma chi si nasconde dietro un gruppo che apre il proprio debutto con una versione ipervitaminizzata, ipervelocizzata ed iperanabolizzata di “Money Changes Everything” Cyndi Lauper?! Ma niente di meno che il batterista James Kottak, tutt’ora in forza agli Scorpions (!) e dal passato illustre in gruppi come Kingdom Come (!!) e Warrant (!!!). In “Therupy” il signor James si diletta a scherzare col microfono e la chitarra, costruendo un disco dalle tinte commerciali e dirette, in bilico tra il punk, il pop e qualche tendenza un poco più moderna, senza lasciare traccia del suo gloroso passato (e presente!), rendendo veramente difficile da credere che abbia collaborato con artisti del calibro di Klaus Meine o Lenny Wolf. Uno scherzo, un diletto, dicevamo: non per niente il pezzo più riuscito del disco è proprio la divertente cover posta in apertura, mentre tra i pezzi composti da James veramente pochi riescono a distinguersi dal marasma della proposta, un po’ troppo fine a se stessa, e ciò cherimane in mente, alla fine del disco, sono solo una manciata di pezzi dove emerge il maggiore sforzo compositivo della band; pezzi dalle atmosfere più soffuse e malinconiche, dove il nostro improvvisato singer-chitarrista sembra fare sul serio, come “I Miss You” e “Holiday”. Per il resto c’è poco da ricordare, per un disco che ci regala uno scialbo pop-punk che ricorda i Blink 182, i NOFX o i Pennywise in calo compositivo, e che tentano di rimediare a questo difetto inserendo qua e là delle chitarre un po’ più moderne e compresse. Tendenzialmente da evitare, fatta eccezione per la cover e i pezzi sopra citati.

TRACKLIST

  1. Money Changes Everything
  2. Ripped
  3. Song That Won't Go Away
  4. Do You Want To Play
  5. I Miss You
  6. Pink/Soft
  7. Funday
  8. Life Support
  9. High
  10. Generation X
  11. Anti
  12. Holiday
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.