KRAGENS – In Fight

Pubblicato il 20/11/2007 da
voto
5.5
  • Band: KRAGENS
  • Durata: 00:46:57
  • Disponibile dal: 12/10/2007
  • Etichetta: Locomotive Music
  • Distributore: Frontiers
I francesi Kragens pubblicano a distanza di due anni da “Seeds Of Pain” il loro quarto disco “In Fight”. Il sound è sempre legato ad un thrash-classic metal che trae ispirazione da band quali Testament, Overkill, Exodus, Iced Earth e Nevermore.  Buona la partenza con “Deaf And Blind” che, riffata e potente, si candida a miglior episodio dell’album. Il cantante  Renaud Espeche possiede una voce ruvida a tratti simile a quella di Chris Boltendahl dei Grave Digger ma che non sfigura affatto anche sul cantato pulito come in “The Falling Man”, unico e convincente lento del disco. A parte  un altro paio di episodi positivi (“Tyranny Of God” e “Ten Treasons Weigh Fight” ) nei quali la band punta sull’assalto frontale con pezzi tirati dal riffing diretto e massiccio, il disco appare povero di mordente. I restanti brani infatti, pur essendo aggressivi e ben suonati, palesano un deficit di idee che si traduce in composizioni abbastanza sterili e spesso allungate con passaggi poco ispirati. È il caso ad esempio di “Lake Of Fire” o “Only The Weak Survive”, brani che possono al massimo essere considerati dei riempitivi. Purtroppo un’ispirazione altalenante non permette quindi a “In Fight” di convincere a sufficienza ed è un peccato perché i Kragens non sono dei novellini e potrebbero senza dubbio produrre materiale di più elevata qualità.

TRACKLIST

  1. Deaf And Blind
  2. lake of Fire
  3. angels among monsters
  4. tyranny of gods
  5. ten treasons we Fight
  6. the falling Man
  7. only the weak survive
  8. mask of the damned
  9. metalize
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.