KRIEG – Humans Need War

Pubblicato il 28/11/2013 da
voto
6.0
  • Band: KRIEG (ITA)
  • Durata: 00:39:42
  • Disponibile dal: 01/04/2013
  • Etichetta:
  • NECROTORTURE

Spotify:

Apple Music non ancora disponibile

Secondo album per i milanesi Krieg e conferma di quanto fatto sul debutto “Dead Sound Walking”: i riferimenti stilistici sono sempre quelli ovvero i Pantera, gli ultimi Machine Head e in qualche (minima) misura gli ultimi Slipknot (ascoltate “Duplicity”). “Humans Need War” è un album che vive di groove “rimbalzanti” e godibili, che potrete – per esempio – ascoltare nella title track o, in versione più massiccia, in “Scars”; la band è tecnicamente preparata a dovere e questo aspetto conduce ad un songwriting abbastanza curato, come mostrano la compattezza del lavoro delle chitarre e l’organizzazione delle cascate di riff, sempre sostenuti da ritmiche quadrate, potenti e mai esageratamente spinte (buoni esempi di quanto detto possono essere le due canzoni in coda, “My Darkest Nightfall” e “Beautiful Machine”). Anche la gestione dei tempi e dei cambi associati è buona, facendo il paio con una produzione che dona all’album un discreto spessore sonoro, non riuscendo tuttavia a scongiurare l’impressione di una certa freddezza emotiva che – secondo noi – non giova al clima dell’album, appiattendolo. C’è spazio pure per qualche novità, come una migliorata dinamica dei pezzi (già evidente in “Don’t Scratch The Wall”) e una miglior calibratura dei passaggi melodici, che “oliano” l’ascolto rendendolo più fluido, ma in generale l’atmosfera è ancora un po’ troppo pulita: chiaro che questo, in assoluto, non è un problema, ma lo diventa nel caso in cui il puro assalto ne risultasse limitato, aspetto per noi fondamentale in un disco affine al thrash metal. In definitiva “Humans Need War” è un lavoro pienamente sufficiente, ma pecca trasmettendo un sentore di maggiore formalità che ferocia: certo, se amate un approccio tecnico e massiccio la musica dei Krieg vi piacerà (ragion per cui potreste aggiungere mezzo punto alla valutazione), diversamente finirà con l’annoiarvi un po’.

TRACKLIST

  1. Don't Scratch The Wall
  2. Shit Happens
  3. Humans Need War
  4. Until I'm Inside
  5. Scars
  6. Duplicity
  7. 1000 Hands
  8. Burned Fields
  9. My Darkest Nightfall
  10. Beautiful Machine
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.