KRONOS – Arisen New Era

Pubblicato il 04/08/2015 da
voto
8.0
  • Band: KRONOS
  • Durata: 00:36:55
  • Disponibile dal: 24/07/2015
  • Etichetta: Unique Leader
  • Distributore:

Era da qualche tempo che la Unique Leader non proponeva un gruppo del genere, capace di interpretare un suono death metal intenso e al tempo stesso istintivo come appunto quello veicolato da questo “Arisen New Era”. Il ritorno dei Kronos è stato atteso per otto lunghi anni, ma si può affermare che le aspetattive siano state più che soddisfatte. La band francese poco dopo la pubblicazione di “The Hellenic Terror” aveva firmato per Neurotic Records, ma la label olandese – come ormai noto – cessò di esistere di lì a breve. Non sappiamo quanto questo imprevisto e la lunga pausa abbiano frustrato i ragazzi, ma è indubbio che il loro come-back sprizzi ambizione ed euforia da ogni traccia. La suddetta Unique Leader è stata troppo a lungo in un limbo: è come se avesse vissuto una lunga e forte sbronza che per qualche anno l’ha resa incapace di reagire. Il titolo del nuovo disco dei Kronos ci viene tuttavia incontro: quest’opera può rappresentare una rinascita sia per l’etichetta che per il gruppo di Jérôme “Grams” Grammaire. Al quarto full-length e con un paio di decenni di attività alle spalle, i tratti distintivi dei Nostri sono ormai chiari e riconoscibili. Un buon sunto di quanto messo in piedi dalla band transalpina potrebbe essere porli esattamente al centro delle due principali idee che oggi si hanno di cosa il death metal sia. I Kronos di oggi sono infatti una vitale e coerente mezza misura tra la cosiddetta attitudine “brutal”, quella che appunto si usa attribuire soprattutto alle vecchie glorie della scuderia della loro nuova casa discografica, e il death metal inteso alla maniera degli anni Novanta. “The Hellenic Terror” aveva provato a proporre la medesima miscela, ma una resa sonora un po’ torbida e un lieve calo di ispirazione avevano tarpato le ali al progetto; con “Arisen New Era” il quintetto torna però ai livelli di “Colossal Titan Strife” e, anzi, in vari episodi riesce pure a superarli. La produzione è moderna ma dotata del giusto mordente, mentre il materiale gioca di continuo tra impatto e raffinatezza, sciorinando riff altamente contagiosi e impennate nelle quali chitarre e basso mettono in mostra più di un tecnicismo. Per gusto e approccio vengono alla mente soprattutto Hour Of Penance e ultimi Aeon, ovvero band che hanno dimostrato che è ancora possibile combinare un approccio frenetico e tecnico con una sensibilità melodica degna di questo nome e una distinta attenzione per le strutture dei brani. Esattamente come i loro colleghi, i Kronos non si affidano certo al classico sviluppo strofa-ritornello-strofa, ma al tempo stesso si guardano bene dallo spacciare per canzone un’insalata di riff e blast-beat. Con la perfetta miscela di velocità, groove e assoli di notevole fattura, gli highlight sono probabilmente “Aeons Titan Crown” e “Hellysium”, ma “Arisen New Era” comunque convince nel suo insieme. Questo è un disco fresco e energico, da sentire tutto d’un fiato.

TRACKLIST

  1. Infernal Abyss Sovereignty
  2. Zeus Dethroned
  3. Soul-Voracious Vultures
  4. Rapture in Misery
  5. Klymenos Underwrath
  6. Aeons Titan Crown
  7. Brotherlords
  8. Purity Slaughtered
  9. Hellysium
1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.