KUADRA – Cosa Ti E’ Successo

Pubblicato il 16/01/2020 da
voto
7.5
  • Band: KUADRA
  • Durata: 00:42:30
  • Disponibile dal: 07/10/2019
  • Etichetta:
  • Distributore:

Streaming:

Per chi scrive il nome dei Kuadra resta indissolubilmente legato all’omonimo esordio, tra le migliori sorprese del 2010 grazie ad un perfetto connubio tra ritmiche e liriche rap-metal in grado di fomentare guerriglia urbana e critica sociale come una versione nazional-popolare (nel senso buono del termine) dei Rage Against The Machine. Negli anni successivi il quartetto ha alzato il tiro puntando su una formula più ricercata ma meno immediata con “Il Bene Viene Per Nuocere” (2013) e “Non Avrai Altro Dio All’Infuori Di Te” (2016), due album interessanti ma forse fin troppo sofisticati per chi è rimasto legato al sound delle origini. Con questo “Cosa Ti E’ Successo”, la formazione di Vigevano sembra aver trovato la quadratura del cerchio, mettendo in fila dieci pezzi diversi fra loro ma accomunati dalla capacità di fare centro al primo colpo, concentrando in tre minuti frammenti di vita vissuta che riescono a stimolare fibre muscolari e neuroni, come ben esemplificato dalla tripletta d’apertura. Se l’opener “L’Incendio” mostra l’anima più elettronica, “Il Quarto Reich” mette in mostra il flaw pungente di Y richiamando il crossover d’annata, mentre “La Scelta” ricorda l’alternative dei Ministri, di cui possiede la stessa verve ritmica e lirica. Apprendiamo dalla bio che la direzione artistica, così come la produzione del disco, è affidata a Giulio Ragno Faver (Teatro Degli Orrori), per cui non stupisce che la componente teatrale e sperimentale, già presente nei lavori precedenti, sia il filo conduttore di pezzi come “Trashlady”, “Naomi”, “Webcam Girl” e “Daniela”, legati anche da un fil rouge riconducibile ai titoli femminili, sorta di versione Y2K di Elettra, Antigone e Medea. Dieci anni dopo, il cerchio si chiude restituendoci una band difficile da inquadrare ma tutta da scoprire.

TRACKLIST

  1. L’incendio
  2. Il quarto Reich
  3. La scelta
  4. Cose ti è successo
  5. Mio padre
  6. Trashlady
  7. Naomi
  8. A te che non sai chi sei
  9. Webcam girl
  10. Daniela
  11. Labirinto
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.