KUADRA – Kuadra

Pubblicato il 30/11/2010 da
voto
7.5
  • Band: KUADRA
  • Durata: 00:39:48
  • Disponibile dal: 23/11/2010
  • Etichetta: SG Records
  • Distributore:

Iniziamo dal fondo: se avete nostalgia del nu metal degli anni ’90, non potete assolutamente mancare l’appuntamento con il debut album omonimo dei Kuadra, formazione vigevanese autrice di un crossover vicino alle sonorità importate dagli States ma carico di quella rabbia primordiale tipica delle formazioni agli esordi e ancora lontane dalle luci della ribalta. Come un megafono puntato su un centro sociale, il sound dei Kuadra esplode nelle casse a suon di riff ribassati, basso slappato, scretch e strofe hip hop in lingua madre, scaricando gigajoule di energia cinetica pronte ad esplodere sotto i nostri martoriati arti inferiori. Come molle invisibili, episodi carichi di groove come “Il Maiale”, “Alieno Debole”, “Vieni Fuori Di Qui”, “Promemoria”, “Urla” e “La Storia Si Ripete” riescono a risollevare le sorti di un genere ormai vetusto come il rap metal, nella migliore tradizione innagurata dai vari Rage Against The Machine, Hed P.E., Linkin Park et similia. Ma non crediate di trovarvi di fronte ad un karaoke, per quanto ben fatto, delle sonorità di moda a cavallo del nuovo millennio, perchè nel songrwiting dei nostri c’è spazio anche per altro. La semi-ballad “Ti Difenderò” prende al bavero dell’anima, la filastrocca dark di “Il Ritratto Del Mostro” fa quasi venire i brividi nell’attesa di uno shock che non arriva, mentre “Fili” si fa notare per inserti di voce femminile ed atmosfere più sperimentali, segno di una band capace di far germogliare i propri frutti anche al di fuori del solco tracciato da altri prima di loro. Parafrasando una canzoncina tanto cara all’Italia pallonara, possiamo dunque dire che i sei vigevanesi sono una Kuadra fortissimi: comunque vada a finire, il loro mondiale lo hanno già vinto.

TRACKLIST

  1. Il Maiale
  2. Alieno Debole
  3. Vieni Fuori Di Qui
  4. Ti Difenderò
  5. Promemoria
  6. Urla
  7. Il Ritratto Del Mostro
  8. La Terra Su Cui Vivo
  9. Fili
  10. La Storia Si Ripete
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.