LACERHATE – Mass Distraction

Pubblicato il 09/01/2015 da
voto
7.0
  • Band: LACERHATE
  • Durata: 00:31:00
  • Disponibile dal: 27/10/2014
  • Etichetta:
  • Revalve Records
  • Distributore: Masterpiece

Spotify:

Apple Music:

L’inizio del nuovo anno, si sa, è periodo di botti. Ben venga dunque, anche se l’uscita risale ad un paio di mesi fa, un disco come “Mass Distraction” dei Lacerhate, formazione deathcore lombarda nata nel 2008 e giunta ora, dopo un paio di EP, all’esordio sotto l’egida della Revalve Records. Ispirati, come confermato dalla biografia, a mostri sacri quali Slayer, Hatebreed e Sepultura, i Nostri strizzano l’occhio anche a formazioni più recenti, come i primi Suicide Silence, con cui condividono l’approccio ignorante e la fatality del breakdown killer. Pompati a dovere da una produzione satura al punto da far colare grasso dalle casse – soprattutto sulle chitarre e il basso, mentre voce e batteria restano un po’ in secondo piano -, i cinque partono subito forte con la strumentale “Smash Pt.2” e la successiva “A New Beginning”, in cui abbiamo modo di apprezzare la tipica timbrica a là Cavalera del singer Franco. Ritmiche cingolate e aggressione senza compromessi – avete presente le mitragliate di Rambo ai Vietcong? – caratterizzano anche le più dirette “Against” – tributo ai Sepultura post-Max? – e “Starving Revenge”, mentre la seconda metà della tracklist, introdotta dalla strumentale “Void”, mette in mostra quel tanto di ricercatezza melodica (il break di “Wake Up”, l’attacco di “To Dead Dad”, le spoken word di “CNZ”) tale da permettere, insieme alla breve durata, di evitare l’effetto carta carbone tipico di molte uscite del genere. Certo, è innegabile come le linee vocali del già citato singer, per quanto efficaci, risultino abbastanza monocromatiche, ma siamo comunque lontani dalla monoliticità di un debut come “The Cleansing”. Se il vostro mirino musicale è puntato ad alzo zero, con i Lacerhate andate a colpo sicuro.

TRACKLIST

  1. Smash pt.2
  2. A New Beginning
  3. Against
  4. Starving Revenge
  5. Void
  6. Wake Up
  7. To Dead Dad
  8. Struggle
  9. CNZ
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.