LADY REAPER – Mise En Abyme

Pubblicato il 25/07/2018 da
voto
7.0
  • Band: LADY REAPER
  • Durata: 00:54:04
  • Disponibile dal: 27/04/2018
  • Etichetta: Valery Records
  • Distributore: Audioglobe

Heavy metal classico, ricercato e versatile con i romani Lady Reaper, band che ha debuttato nel 2015 con l’omonimo mini album e che ora ritorna in pista sotto l’etichetta italiana Valery Records con un lavoro, questo “Mise En Abyme”, ricco di vari elementi per nove brani che difficilmente annoieranno l’ascoltatore. Il disco è un concept incentrato sulla letteratura europea ottocentesca in cui ogni traccia va a toccare svariati temi omaggiando alcuni autori di quell’epoca. Il sound targato Lady Reaper è un mix tra Black Sabbath, Alice Cooper e Death SS, ma è talmente vario che è davvero difficile inquadrarlo in poche parole. Quel che è certo è che ad iniziare dall’intro “To The Abyss” ci si ritrova attorniati da atmosfere teatrali e cupe dove un ruolo fondamentale lo ricopre il cantato drammatico di Simone Oz. Ed è così che il classico heavy metal di “The Eternal Carnival” lascia spazio alle intriganti sonorità dark-progressive di “Abracadabra”, pezzo davvero notevole e fuori dagli schemi. Il gruppo non disdegna qualche passaggio sinfonico con, a tratti, dei veri e propri riferimenti alla musica classica. Se gli oltre sette minuti di “Buried In My Dreams” sono ricchi di cambi di tempo e ci avvolgono con sonorità inquiete ci pensa il ritmo calzante di “ Headless Ride”, con un approccio molto thrash metal, a chiudere il disco. Mise En Abyme” è un lavoro non facile e neppure immediato ma i Lady Reaper hanno avuto il coraggio di non porsi barriere e di andare alla ricerca di un sound molto personale, ed è anche per questo che vanno premiati.

TRACKLIST

  1. To the Abyss
  2. The Eternal Carnival
  3. Abracadabra
  4. Another Me
  5. Fragments
  6. Buried in my Dreams
  7. Stop the Mops
  8. Mr Nick: Diabolical Bets
  9. Headless Ride
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.