LAMB OF GOD – The Duke

Pubblicato il 24/11/2016 da
voto
6.5
  • Band: LAMB OF GOD
  • Durata: 00.21.06
  • Disponibile dal: 18/11/2016
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Warner Bros

Wayne Ford era un fan dei Lamb Of God. Lo ha portato via la leucemia, in maniera prematura. La band ha avuto modo di familiarizzare con lui, di parlare della sua malattia e del suo stadio terminale, rimanendone colpita tanto da decidere di pubblicare un EP in suo onore – due inediti più tre tracce dal vivo – e dedicare una raccolta fondi alla Leukemia And Lymphoma Society. Una causa del genere merita supporto a prescindere, non possiamo far altro che toglierci il cappello davanti alla sensibilità della band e al concreto supporto offerto. In sede di recensione dobbiamo però parlare esclusivamente di musica e a tal proposito, in tutta onestà, il contenuto di questo EP è tutt’altro che memorabile. Le tracce live dimostrano quanto sia esagerato l’ultimo album in studio della band, come “The Culling” certifica come anche un avanzo da quelle sessioni possa essere di livello molto alto. La title track invece si sbilancia fortemente nelle clean vocals e, ci dispiace dirlo, non riesce a convincere: se la strofa ha un che di ipnotico il ritornello, anche se rinforzato da alcune doppie urlate in sottofondo, impedisce al pezzo di decollare e lo rovina del tutto. Considerate le dichiarazioni di Blythe, che si è già espresso per un futuro nel quale potrebbe abbandonare lo scream, “The Duke” assume connotati preoccupanti, con un vocalist determinato ma dalle capacità limitate e con linee vocali ancora acerbe.

TRACKLIST

  1. The Duke
  2. Culling
  3. Still Echoes (live at Rock Am Ring)
  4. 512 (live at Rock Am Ring)
  5. Engage The Fear Machine (live at Bonnaroo)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.