LATE NIGHT VENTURE – Subcosmos

Pubblicato il 14/11/2019 da
voto
6.0
  • Band: LATE NIGHT VENTURE
  • Durata: 00:48:23
  • Disponibile dal:
  • Etichetta: Czar Of Crickets Productions
  • Distributore:

Streaming:

Band danese dedita ad un post metal con immaginazioni astrali e vaganti nell’oscurità dello spazio profondo, i Late Night Venture sono qui a proporci il loro nuovo lavoro, “Subcosmos”, quarto studio album e tassello finale di una trilogia esistenzialista volta a figurare l’incontro – più o meno metaforico – dell’umanità con l’universo cui appartiene, in senso tanto scientifico quanto puramente filosofico. Tutti questi paroloni per illustrare un progetto che prende la lezione di Neurosis, Cult Of Luna e amici vari e ne fornisce una rivisitazione sci-fi con una buona aggiunta di sonorità shoegaze e le mette assieme a formare sette brani per una cinquantina di minuti circa di musica a tutti gli effetti ‘da viaggio’. Sebbene il disco abbia una sua intensità, però, non sembra mai veramente partire e prendere una sua strada, andando verso digressioni di sorta che magari interrompono il climax proprio sul più bello. Non va malaccio, per carità, la prova dei Nostri, benché tendano a perdersi un po’ troppo in variazioni quasi gothic e suonino già datati: il vero problema è che pur arricchita dalle sonorità e dalle atmosfere suggerite dal concept, la proposta non si eleva in alcun modo dall’uscita media del genere. Al netto, infatti, della particolarità che è propria della trilogia summenzionata, e di qualche passaggio pur buono, non resta poi moltissimo da dire di questo disco. Qualche canzone funziona davvero (ci piace molto il senso di arrendevolezza che traspare in”No One Fought”, pur forse la meno originale del lotto), ma in generale, tra qualche arrembaggio sonoro e qualche pezzo atmosferico o sin troppo romantico, siamo di fronte ad un disco ben confezionato ma da dedicare solo ai completisti del genere. Del resto se i momenti migliori di un disco ricordano altre band, forse bene bene non è.

TRACKLIST

  1. Far From The Light
  2. Bloodline
  3. 2630
  4. Desolate Shelter
  5. Subcosmos
  6. No One Fought You
  7. No Burning Ground
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.