LEGION OF THE DAMNED – Sons Of The Jackal

Pubblicato il 10/01/2007 da
voto
7.0
  • Band: LEGION OF THE DAMNED
  • Durata: 00:37:29
  • Disponibile dal: 05/01/2007
  • Etichetta: Massacre Records
  • Distributore: Audioglobe

Notevole passo in avanti per i death-thrashers olandesi Legion Of The Damned. Reduci dai buonissimi riscontri ottenuti dal comunque tutt’altro che eccelso “Malevolent Rapture”, gli ex Occult si sono rinchiusi negli Stage One Studios di Andy Classen (Disbelief, Rotting Christ, Sinister) e in men che non si dica hanno sfornato una manciata di nuove composizioni che, a dispetto della apparente fretta con cui sono state concepite, surclassano su più fronti quelle contenute nel precedente full-length. Niente stravolgimenti sotto il profilo stilistico: il motivo alla base di questo piccolo exploit è essenzialmente una cura maggiore riposta nelle strutture e nel riffing, che appaiono entrambi un po’ più vari, dinamici ed ispirati rispetto al passato. Continuano ad essere numerosi i tributi a gente come Slayer o Kreator, ma, una volta tanto, non si sfiora il plagio e il senso di dejavu non si rivela troppo fastidioso. Anzi, alcuni dei riff presenti in questo “Sons Of The Jackal” sono talmente ben costruiti che avrebbero potuto fare tranquillamente la fortuna di Tom Araya e soci, se inclusi nei poco brillanti “God Hates Us All” o “Christ Illusion”. Insomma, se a livello di contenuti non si grida esattamente al miracolo, almeno si rimane favorevolmente impressionati dalla qualità delle singole composizioni, di rado così efficaci in casa Legion Of The Damned/Occult. A chi non è un patito del genere, “Sons Of The Jackal” potrà sembrare il solito lavoro death-thrash, ma chi si ciba abitualmente di tale sound, potrà convenire con facilità sul fatto che questo è forse il lavoro che band per ora più celebri come Dew-Scented o Carnal Forge stanno cercando di scrivere da parecchio tempo a questa parte.

TRACKLIST

  1. Son Of The Jackal
  2. Undead Stillborn
  3. Avenging Archangel
  4. Death Is My Master ( Slay For Kali )
  5. Sepulchral Ghoul
  6. Seven Head They Slumber
  7. Infernal Wrath
  8. Atomicide
  9. Ten Horns Arise
  10. Diabolist
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.