LET THEM FALL – Wolftales

Pubblicato il 20/03/2018 da
voto
7.5
  • Band: LET THEM FALL
  • Durata: 00:35:30
  • Disponibile dal: 09/03/2018
  • Etichetta: Antigony Records
  • Distributore:

Sembrano ormai lontani i tempi in cui le quote rosa nel metal erano perlopiù sinonimo di dolci linee vocali (spesso affiancate a nerboruti colleghi, secondo il più classico cliche ‘la bella e la bestia’), e in particolare nell’odierna scena metalcore non si contano più le discepole di Angela Gossow. L’Europa in particolare si mostra molto fertile da questo punto di vista – gli Charm The Fury dall’Olanda, gli Spoil Engine dal Belgio, gli Eths dalla Francia… – e l’Italia non fa eccezione anche grazie ai Let Them Fall, formazione grossetana all’esordio dopo due EP già apprezzati su queste stesse pagine. Fautori di quello che loro stessi definiscono come ‘vikingcore’, in realtà il quintetto toscano affonda le sue radici musicali prevalentemente nel metalcore di ultima generazione (While She Sleeps, The Ghost Inside, The Amity Affliction), limitando le influenze nordiche ai titoli dei pezzi (ispirati alla mitologia nordica) e a qualche arrangiamento di stampo epico. Detto dell’eccellente prestazione dei quattro strumentisti, colpisce nel segno la grinta della singer Rita (titolare di tutte le harsh vocals), mentre l’unico punto interrogativo è legato alla clean vocals del chitarrista Gabriele, funzionali nell’enfatizzare i passaggi più atmosferici ma non sempre perfettamente focalizzate, visto anche il tiro per il resto micidiale di pezzi come “Mjolnir”, “Wintersun” o “Skoll”. Nel complesso comunque, a maggior ragione trattandosi di un’opera prima, possiamo dire che le potenzialità lasciate vedere negli EP sono state mantenute e superate, consegnandoci con “Wolftales” un lavoro destinato a far parlare di sé tra gli appassionati della scena core e non solo.

TRACKLIST

  1. The Wolf
  2. Mjolnir
  3. Fenrir
  4. Jormund
  5. Wintersun
  6. The Tales
  7. Midgard
  8. Skoll
  9. Woldfire
  10. Gathering
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.