LEVERAGE – Tides

Pubblicato il 03/02/2008 da
voto
6.5
  • Band: LEVERAGE
  • Durata: 00:57:23
  • Disponibile dal: 25/01/2008
  • Etichetta: Frontiers
  • Distributore: Frontiers

In occasione dell’uscita del secondo disco targato Leverage, ecco arrivare finalmente anche sugli scaffali dei negozi italiani la ristampa del debutto di questa nuova promessa del panorama hard and heavy. Sono passati solo un paio d’anni dall’uscita ufficiale che allora interessò esclusivamente i mercati finlandese e giapponese, e questo giustifica senz’altro la vicinanza stilistica di questo “Tides” al novello “Blind Fire”, tuttavia sin dalle prime note possiamo notare come la produzione sia leggermente stemperata soprattutto per quanto riguarda il suono delle chitarre a favore di ariose tastiere che indirizzano maggiormente la proposta su binari epico sinfonici di stampo AOR. Brani come l’ottima “Fifteen Years” e “Superstition” presentano i sintomi di un disco che verrà con tendenze heavy che rimandano ai conterranei Thunderstone ben abbinate alle melodie ariose di Rainbow e Ten, mentre già con la successiva “Horizon” i toni diventano più pacati e distensivi senza per fortuna cadere nella trappola della prevedibilità. “Tides” richiede un ascolto curato, poiché contrassegnato da una tendenza progressiva riscontrabile in certe ritmiche, ma soprattutto negli stacchi centrali, cui va aggiunto il desiderio di sorvolare la struttura classica della canzone con partiture più ricercate; la voglia di regalare il ritornello intraprendente è sempre una priorità per i Leverage come dimostrano “Dreamworld” e “Twilight Symphony”, tuttavia l’intenzione non è sempre seguita dai fatti, non solo in virtù della leggera complessità dei pezzi di cui sopra, ma anche di un livello compositivo che concede qualche calo soprattutto nella fase finale. Ad aggiungere un pizzico di valore ad un disco discreto ma nulla più ci pensano le due bonus track di corredo, rispettivamente “Waterfall” e “Land Of Flames”, che ci mostrano i Leverage in una versione embrionale.

TRACKLIST

  1. Fifteen Years
  2. Superstition
  3. Horizon
  4. Dreamworld
  5. Follow Down That River
  6. Stranger
  7. Sails
  8. Marching To War
  9. Twilight Symphony
  10. Gone
  11. Waterfall
  12. Land Of Flames
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.