LORDI – Babez For Breakfast

Pubblicato il 15/09/2010 da
voto
6.5
  • Band: LORDI
  • Durata: 00:48:33
  • Disponibile dal: 15/09/2010
  • Etichetta: BMG
  • Distributore: Sony

La ricetta dei Lordi ormai è chiara: far divertire la gente a suon di hard rock, coreografie orrorifiche e testi ironici se non demenziali. L’esordio a titolo “Get Heavy” è lontano otto anni ormai e il fattore sorpresa è ampiamente svanito, nel frattempo i Lordi non hanno fatto granchè per cambiare le carte in tavola e fieri di un successo di pubblico sempre maggiore, prediligono perseverare con la formula vincente. Il nuovo “Babez For Breakfast” forte della lucente produzione firmata Michael Wagener, si pone comunque tra i capitoli più ispirati della discografia della band, grazie al buon songwriting che lo contraddistingue. La struttura delle canzoni è molto semplice ed immediata: strofa più o meno minimale, grande apertura melodica sul bridge che a sua volta lancia il ritornello quasi sempre dotato di linee vocali assimilabili sin dal primo ascolto e supportato da abbondanti armonizzazioni o rafforzamenti corali. Ascoltando il riffing dell’ottimo chitarrista Amen non possiamo dire di non aver già sentito la trama altrove negli anni ’80 ma il  mix con le tastiere ora patinate, ora atmosferiche di Awa e con le vocals ruggenti del leader Mr. Lordi riesce a dare un tocco di personalità che si aggiunge all’ormai nota immagine mostruosa del quintetto finlandese. Con questa quinta pubblicazione i Lordi donano ai posteri una manciata di futuri classici, tra cui spiccano l’irriverente titletrack in apertura, il pacchiano singolo “This Is Heavy Metal”, l’hard rock coi lustrini di “Rock Police”, le melodie avvincenti a titolo “Midnite Lover” e la grande accoppiata bridge-ritornello presente in “Non Stop Nite”. Il resto del disco si sviluppa su binari che vanno dall’hard rock fino al classic metal, senza esaltare ma risultando ad ogni modo godibile. Con un look simile e con canzoni da cantare in coro, possibilmente con una birra in mano, è chiaro che le attenzioni dei Lordi sono più che mai concentrate sul fronte live.

TRACKLIST

  1. SCG5: It's a Boy!
  2. Babez for Breakfast
  3. This Is Heavy Metal
  4. Rock Police
  5. Discoevil
  6. Call Off The Wedding
  7. I Am Bigger Than You
  8. Zombie Rawk Machine
  9. Midnite Lover
  10. Give Your Life for Rock and Roll
  11. Non Stop Nite
  12. Amen's Lament to Ra
  13. Loud And Loaded
  14. Granny's Gone Crazy
  15. Devil's Lullaby
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.